Ministro Amato -Aggrediti capitreno Cumana-Tariffe poliziotti

23/dic/2006 12.00.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Signor Ministro,

metropolitane>.
Scusi se usiamo l'imperativo categorico, ma siamo esasperati e preoccupati
per gli ultimissimi episodi di violenza: un treno incendiato e
autoferrotranvieri aggrediti alla Cumana di Montesanto nel centro di Napoli,
ma poteva capitare in altri luoghi e stazioni del trasporto urbano ed
extraurbano.
Basta! E' ora che il Governo, il Ministero dell'Interno, Prefetto di Napoli
e provincia e altre Autorità competenti civili e militari prevedano
l'utilizzo della Polfer anche nelle stazioni e sui treni di: Metronapoli,
Metrocampanianordest,Circumvesuviana, Cumana, Circumflegrea,ecc. Non è
legittimo registrare solo nelle stazioni e sui treni delle Ferrovie dello
Stato la presenza della polizia ferroviaria, perchè in base alla legge sulla
"Carta della Mobilità" non ci deve essere differenza di servizi offerti tra
gli utenti. Quindi, se c'è la Polfer alle Fs, ci deve essere anche nei
trasporti locali. Ci vuole videosorveglianza e poliziotti della Polfer,
senza questo provvedimento, la sicurezza nei trasporti non sarà mai efficace
e passeggeri lavoratori dei trasporti collettivi continueranno ad essere
vittime di atti vandalici, aggressioni, rapine. Tra l'altro, l'Assessorato
ai Trasporti della Regine Campania ha da tempo preannunciato la
disponibilità di mettere a disposizione le sedi per i poliziotti della
Polfer, il Governo dovrebbe solo prevedere linvio degli uomini in divisa. Ed
in questa situazione a rischio, la Regione legifera che devono pagare i
biglietti i poliziotti, carabinieri.In merito a quest'ultima decisione,
l'Acusp (quale componente della Consulta per la Mobilità Sostenibile)ha
chiesto un incontro all'Assessore ai Trasporti Ennio Cascetta, affinchè
rientri la norma di far pagare il ticket bus e metro ai poliziotti, ad
esempio. La presenza di agenti, carabinieri (anche quando non sono in
servizio) sui bus è essenziale a combattere, limitare atti vandalici,
borseggi e rapine.
Il Presidente dell'Acusp
Dott Alfredo Capasso
3398697687



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl