La droga sta facendo ammalare una parte della società, Firenze non ci sta e dice NO alla Droga attraverso l'informazione che i Volontari della Chiesa di Scientology portano con gli opuscoli informativi sui pericoli delle droghe

21/ott/2014 10:47:48 carla ducci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Firenze, la più nota e famosa città d'arte dell'intero pianeta, non si vuole ammalare di droga e nello stesso tempo diffonde verità sulle droghe per guarire chi malato lo è già

Succede ogni giorno, i che i volontari della campagna “ Scopri la verità sulla Doga” distribuiscano in zone calde della città centinaia di opuscoli illustrati con all'interno informazioni sugli effetti dannosi delle droghe a breve e lungo termine oltre a testimonianze reali di giovani ed adulti che hanno conosciuto l'incubo della tossicodipendenza

Le problematiche legate alla droga sono conosciute a moltissime persone e, come ben si sa il suo consumo è in continuo aumento. La droga è il soggetto che sta facendo ammalare una parte della società con la quale si convive quotidianamente.

Oggigiorno la droga è entrata nella cultura giovanile, grazie a coloro che traggono vantaggio da essa, oppure da campagne mediatiche portate avanti da alcuni personaggi influenti, fino al punto che è più difficile starne fuori piuttosto che non “ entrarci dentro”. Si può dire che il farne uso fa addirittura “moda”.

E' molto alta la percentuale dei ragazzi cui si è presentata e, si presenta quotidianamente la circostanza del prendere una decisione nei suoi confronti. Ed è ciò che viene deciso in quel frangente di vita che per alcuni di essi rappresenta l'inizio di un calvario

La spinta al consumo è molto forte, ma non lo è altrettanto per la prevenzione. E' da parecchi anni che si parla di questa piaga sociale, e dei tentativi fatti nello sforzo di limitare i danni. Eppure la percentuale continua a crescere.

L'intento con il quale la Fondazione per Un Mondo libero dalla droga, attraverso le campagne di informazione, si propone, è quello di fare prevenzione ovunque sia possibile: nelle piazze, nelle scuole e nei centri di aggregazione giovanile attraverso le campagne di informazione portate avanti dalle varie associazioni e volontari in tutto il mondo

La ricerca dimostra che le droghe sono l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”. L. Ron Hubbard


 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl