Carcere: convegno Seac ‘Dopo la condanna: le riforme necessarie’

I lavori si terranno il 14 e 15 novembre 2014‚ sempre a Roma‚ per una prima sessione al Carcere di Regina Coeli (in Via della Lungara n. 29) e due all'Istituto Suore Maria Bambina (in Via Paolo VI n. 21).

12/nov/2014 13:43:28 Spes - Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa (programma in allegato)

 

Carcere: convegno Seac ‘Dopo la condanna: le riforme necessarie’

Progetto Cnvg nelle scuole ‘A scuola di libertà’

 

Sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica

Roma, 14-15 novembre 2014

Carcere di Regina Coeli (I sessione) – Istituto Suore di Maria Bambina (II e III sessione)

 

Torna l’appuntamento con il convegno nazionale del Seac (Coordinamento enti e associazioni di volontariato penitenziario)‚ quest’anno dedicato al “Dopo la condanna: le riforme necessarie”. I lavori si terranno il 14 e 15 novembre 2014‚ sempre a Roma‚ per una prima sessione al Carcere di Regina Coeli (in Via della Lungara n. 29) e due all’Istituto Suore Maria Bambina (in Via Paolo VI n. 21).

A quasi quarant’anni dall’emanazione della legge istitutiva del sistema penitenziario, l’associazione invita a due giorni di aggiornamento e riflessione con alcuni fra i più alti referenti ed esperti sul tema carcere.

Ad aprire i lavori, venerdì alle ore 10 nel carcere di Regina Coeli: Luisa Prodi, Presidente Seac; Silvana Sergi, Direttrice del Carcere di Regina Coeli; Vittorio Trani, Cappellano del Carcere di Regina Coeli; Elisabetta Laganà, Presidente Cnvg; Pietro Buffa, Provveditore Regionale Amministrazione Penitenziaria Emilia Romagna; Francesco Maisto, Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Bologna; Mauro Palma, Presidente del Consiglio Europeo per la cooperazione nell'esecuzione penale, Consiglio d'Europa; Michele Prestipino, Procuratore aggiunto.

La seconda giornata si aprirà alle ore 9 all’Istituto Suore di Maria Bambina con la conferenza stampa dedicata al progetto “A scuola di Libertà”, già avviato in 150 istituti scolastici. L’obiettivo è mettere in contatto il mondo del carcere e della scuola per confrontarsi e riflettere sul sottile confine fra trasgressione e illegalità, sui comportamenti a rischio, sulla violenza che si nasconde dentro ciascuno.

Il convegno si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica.

 

Per partecipare alla sessione all’interno del carcere di Regina Coeli‚ è necessario accreditarsi inviando preventivamente i propri dati anagrafici a volontariatoseac@tiscali.it.

Per la stampa: i giornalisti possono accedere al carcere di Regina Coeli presentando il tesserino professionale, indicando contestualmente gli eventuali colleghi operatori.

 

Per informazioni e iscrizioni: 06.27858273 – 338.9489515 – volontariatoseac@tiscali.it

 

Ufficio stampa SPES: 06.44702178 – ufficiostampa@spes.lazio.it


 Message sent via ICOA Web Mail Services - http://icoa.it 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl