CBS: muore un marine. La madre: colpa dei medici

Johnny era sempre allegro", ha detto sua madre Janine Lutz, ma la guerra lo ha cambiato.

12/nov/2014 22.36.55 scientology Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Secondo i familiari di un marine decorato, i medici dell'Amministrazione dei 

 

Veterani (VA) gli hanno dato dei farmaci potenti che il ragazzo ha poi usato 

 

per togliersi la vita. ll ventiquattrenne caporale dei Marine Johnny Lutz 

 

aveva prima prestato servizio in Iraq e poi in prima linea in Afghanistan.

 

Johnny era sempre allegro", ha detto sua madre Janine Lutz, ma la guerra lo ha 

 

cambiato. Si è suicidato poco dopo il suo ritorno dal servizio.

"Per sei mesi ad ogni minuto pensi di stare per morire. - Ha detto Lutz 

Suo figlio, invece, non è morto in battaglia, ma a causa di errori medici 

 

presso l'Ospedale VA a Miami e alla clinica di Tamarac.

 

Sono arrabbiata e triste perché era evitabile - ha detto Lutz. 

Lutz ha detto che a suo figlio è stata data una medicina potente per il 

 

disturbo da stress post-traumatico. Quando il ragazzo ha riferito che questi 

 

farmaci gli facevano venire idee suicide gli hanno alzato la dose.

 

Così lui si è tolto la vita.

 

Erano molti i medici che lo sapevano ma la vita dei miei figli non aveva 

 

valore - ha detto Lutz. 

Ha detto che ha intenzione di intentare una causa per l'omicidio colposo di 

 

suo figlio.

 

L'avvocato John Uustal ha detto che:

 

Se chiedete ad un qualsiasi medico al VA, vi diranno che non sono soddisfatti 

 

del sistema ma che hanno bisogno di risorse da parte del Congresso".

Il portavoce dell'Amministrazione dei Veterani, Shane Suzuki, ha rilasciato 

 

una dichiarazione dicendo: "Mentre i nostri pensieri vanno agli amici e la 

 

famiglia del signor Lutz non possiamo fare commenti sul contenzioso. 

Janine Lutz adesso sta cercando di aiutare altri veterani che combattono con i 

 

demoni della guerra. Ha aperto una fondazione, a nome di suo figlio, per dare 

 

compagnia ai veterani con cui ha condiviso lo stesso destino.

 

So che sto salvando vite umane e questo mi fa stare bene - ha detto Lutz. 

CBS Miami, 6 Novembre 2014

A cura di Joan Murray

 

Fonte: http://miami.cbslocal.com/2014/11/06/exclusive-mother-of-veteran-

 

blames-hospital-for-his-death/

 

Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani invita alla visione del 

 

documentario : "IL NEMICO NASCOSTO" che denuncia l'operazione segreta che sta 

 

alla base dei suicidi nell'esercito, estratto del video: 

 

http://www.ccdu.it/documentaries/the-hidden-enemy.html

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl