Sciopero della fame a napoli per:maxitariffe Rcauto (comunicati.net)

16/feb/2007 13.49.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa:
Alfredo Capasso, presidente dell'Acusp (associazione contribuenti utenti
servizi pubblici)annuncia per domani uno sciopero della fame
6 PERCHE':
1)I neopatentati continua ad essere fortemente penalizzati dalle compagnie
di assicurazione
2)Rincari delle tariffe Rcauto dal 5 al 10%, superando di gran lunga il
tasso d'inflazione registrato a gennaio 2007 (1,7%)
3)I neoptatentati e automobilisti virtuosi napoletani sono sempre gli Utenti
più tartassati in Italia
anche 4.700 euro per assicurare una Punto del 1999 che sul mercato vale
appena 1700 euro- fonte il salvagente/15-22 febbraio '07
4)l'Ania continua a non rispettare i protocolli sottoscritti con le
Associazioni dei Consumatori. Infatti, le Compagnie di assicurazione non
applicano premi equi agli automobilisti di età compresa tra i 18 e 25 anni,
nè a chi non denuncia incidenti
5)nonostante la patente a punti e il calo degli incidenti le tariffe Rcauto
continuano ad ezzere "carissime"
6)non è stata ancora realizzata la polizza-fiducia Campania, per premiare
gli utenti virtuosi e neopatentati; tariffe -20% rispetto al calo
d'incidenti ed a costi minori per risarcire i danni da parte delle Compagnie
di assicurazione
Inoltre,l' Acusp mette a disposizione degli utenti un indirizzo email
acusp@inwind.it e call center 3398697687 e controllerà,tramite
l'Osservatorio www.assicuraeconomia.it, le Assicurazioni che dovranno
rispettare termini certi per risarcire il proprio cliente (indennizzo
diretto), diversamente pariranno denunce e ricorsi contro le stesse Società
di Assicurazioni.
Urp dell'Acusp
3398697687



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl