Universauser: concorso di racconti brevi 'Penelope è partita'

Universauser: concorso di racconti brevi "Penelope è partita" E' intenzione di Universauser bandire la 1^ Edizione del Concorso di racconti brevi "Penelope è partita: storie di donne migranti" rivolto agli studenti delle scuole superiori, ai centri Eda, e a tutti i residenti della Provincia di Varese, italiani e stranieri.

05/mar/2007 19.49.00 Notiziario delle associazioni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
E’ intenzione di Universauser bandire la 1^ Edizione del Concorso di racconti brevi “Penelope è partita: storie di donne migranti”  rivolto agli studenti delle scuole superiori, ai centri Eda, e a tutti i residenti della Provincia di Varese, italiani e stranieri.

Nell’ immaginario collettivo Penelope rimane a casa ad aspettare il ritorno del  marito, del padre, del fratello, del figlio. La storia ci insegna che non è così.

”Penelope è partita” si propone, attraverso la forma narrativa del racconto breve, come uno strumento di incontro e di confronto tra donne emigrate nel passato e donne migranti nel presente, per dar voce tramite la scrittura a persone spesso confinate nell’anonimato e per far riflettere sulle affinità  delle esperienze.

”Raccontare storie è l’atto con cui ci prendiamo la responsabilità  di dare un senso ai frammenti di tempo dai quali siamo costituite” scrive l’autrice indiana Arundhati  Roy. I racconti di ieri e di oggi possono formare un’ unica storia in cui riconoscersi come protagonisti. E’ questo lo spirito che ha animato la nostra Associazione quando ha pensato al  concorso.


REGOLAMENTO

Il concorso è riservato:


·       A tutti i residenti italiani e stranieri nella provincia di Varese

·       Agli studenti delle Scuole medie e superiori  di Varese e provincia

·       Agli iscritti dei Centri Educazione degli adulti  della provincia di Varese



Ogni concorrente può inviare un solo racconto  in lingua italiana o in lingua straniera (con traduzione in lingua italiana) in quattro copie dattiloscritte, una delle quali dovrà  recare le generalità , la data di nascita, l’indirizzo, (se studente, la classe frequentata e la scuola di appartenenza) e un recapito telefonico dell’autore/autrice.



I racconti  devono essere inediti e non devono superare le due pagine.



I testi dovranno pervenire entro e non oltre il 16 aprile  2007 (farà  fede il timbro postale) oppure potranno essere consegnati a mano al seguente indirizzo:   Universauser Piazza De Salvo 9, 21100  Varese

Se possibile , al fine di agevolare l’eventuale pubblicazione, si prega di inviare i testi all’indirizzo e-mail:

Penelope_partita@libero.it   oppure allegare un floppy disk o un CD-ROM



Verranno assegnati i seguenti premi


·               1° Classificato: carta d’acquisto prepagata del valore di € 200

·               2° Classificato: carta d’acquisto prepagata del valore di € 150

·               3° Classificato: carta d’acquisto prepagata del valore di € 100


· Premio speciale (consistente in una carta d’acquisto prepagata del valore di € 150)    riservato ad un/a autore/autrice straniero/a


·  Premio speciale (consistente in una targa personalizzata) assegnato dallo SPI-CGIL ad una poesia meritevole scritta da un autore e/o autrice che abbia compiuto 60 anni.

·  Venti Racconti (oltre a quelli premiati) ritenuti particolarmente significativi verranno pubblicati sul sito www.auservarese.org


La cerimonia di premiazione avrà  luogo

sabato 26 maggio 2007  alle ore 14,30

presso la  Scuola Media A. Frank  ( via Carnia, 24   Varese)
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl