Porto di Napoli/Una catena umana per dire No al trasferimento dei traghetti dal Beverello

12/apr/2007 14.10.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici), il centro studi
"il punto" per uno sviluppo sostenibile, il Fiaba (Fondo Italiano
Abbattimento Barriere Architettoniche)e l'Assoutenti della Campania
promuovono la manifestazione "Una catena umana dal Beverello alla Calata
Porta di Massa" per ribadire
AcuspMare - al trasferimento dei traghetti dal Beverello e chiedere con
forza che Aliscafi e Traghetti continuino ad essere ormeggiati nell'area tra
il Beverello, estesa al Molo S. Vincenzo>. Tra gli invitati alla Catena
umana, in primis, i Sindaci, Assessori, Consiglieri dei Comuni delle tre
Isole del Golfo che hanno già deliberato il loro "No" al progetto calato
dall'alto dall'Autorità Portuale di Napoli senza confronto periodico con le
Amministrazioni comunali interessate e le associazioni degli Utenti.
Per adesioni acusp@inwind.it, cell.3398697687, fax 0815780263.
La data della manifestazione sarà ufficializzata dal comitato organizzatore
max entro l'ultima decade di aprile. Nel frattempo si attende la Conferenza
di Servizi chiesta all'Acam (agenzia campana per la Mobilità sostenibile)
Turismo sociale:
Oggi,l'Acusp incontra l'assessore del Comune di Napoli Valente per fare il
punto sul turismo sociale. Problematica che dovrà essere affrontata anche
dalla Regione. Bene ha fatto l'assessore Di Lello ad incontrare i Sindaci di
Capri e nacapri ed i rappresentanti delle associazioni di categoria, perchè
la politica del turismo si programma e non la si impone. Meglio farebbe,
l'assessore Di Lello, ad essere attento al turismo accessibile, come
richiedono migliaia di cittadini diversamente abili che vogliono visitare
musei, chiese, siti archeologici molti dei quali all'ingresso registrano la
presenza di insormontabili barriere architettoniche come chiede il Fiaba da
tempo.
Il Presidente dell'Acusp
Responsabile per la Campania
di Fiaba e Assoutenti
Dott Alfredo Capasso
3398697687




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl