[comunicato] SABATO 21 APRILE: II CONGRESSO ARCIGAY PERUGIA

[comunicato] SABATO 21 APRILE: II CONGRESSO ARCIGAY PERUGIA Comunicato Stampa - Perugia, 18/04/2007 SABATO 21 APRILE: II CONGRESSO PROVINCIALE ARCIGAY Sabato 21 aprile alle ore 16:00 presso la storica sede di via Fratti 18, avrà luogo il secondo congresso provinciale di Arcigay Perugia che eleggerà il nuovo consiglio direttivo e discuterà le mozioni congressuali nazionali in vista dell'assise nazionale del 12-13-14 maggio a Milano.

18/apr/2007 11.49.00 Arcigay Arcilesbica Omphalos Perugia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato Stampa - Perugia, 18/04/2007

SABATO 21 APRILE: II CONGRESSO PROVINCIALE ARCIGAY

Sabato 21 aprile alle ore 16:00 presso la storica sede di via Fratti 18,
avrà luogo il secondo congresso provinciale di Arcigay Perugia che eleggerà
il nuovo consiglio direttivo e discuterà le mozioni congressuali nazionali
in vista dell’assise nazionale del 12-13-14 maggio a Milano.

A due anni dalla riorganizzazione strutturale di Arcigay, questo congresso
provinciale è un appuntamento che riveste particolare importanza per
l’attenzione che l’agenda politica e la società civile hanno finalmente
concesso alle questioni delle unioni civili e dei diritti delle persone
omosessuali. In questi mesi di grande attesa, tutte le cittadine lesbiche ed
i cittadini gay stanno vivendo con speranza e passione la battaglia in
favore di una buona legge sulle unioni civili e di una legge contro le
discriminazioni e le violenze per orientamento sessuale, rivendicazioni che
quest’associazione porta avanti da oltre vent’anni.

“Liberi di porte scegliere” è il titolo scelto per questo secondo congresso
provinciale, perché le lesbiche ed i gay di questo paese vogliono essere
finalmente liberi di potersi unire in matrimonio civile o scegliere di
rimanere coppia di fatto, come fanno tutti gli altri cittadini
eterosessuali. Perché in un paese democratico, laico e moderno deve essere
concessa a tutti i cittadini, senza distinzione di genere, la possibilità di
scegliere come vivere i propri rapporti di coppia. La tesi congressuale, con
la quale il nuovo direttivo provinciale si candida a guidare l’associazione
lgbt perugina, fissa un chiaro orizzonte per la futura azione politica:
“pari dignità, pari diritti”, parole diventate ormai simbolo della lotta del
movimento omosessuale italiano. Altri punti importanti, sui quali si
concentra la tesi congressuale, sono la lotta alle discriminazioni e alle
violenze omofobiche, l’incremento dei servizi e delle attività che
l’associazione offre alla comunità lgbt e all’intera città e una rinnovata
attenzione al problema della prevenzione delle MST (malattie sessualmente
trasmissibili).

Tra gli ospiti che interverranno al congresso: l’assessore provinciale
Riccardo Fioriti, l’assessore comunale Tiziana Capaldini, la consigliera
comunale Maria Pia Serlupini, il segretario dei radicali perugini Tommaso
Ciacca e il presidente dell’Arci Perugia Massimo Camerieri.

Questo il programma del congresso:
ore 16:00 Apertura dei lavori: PATRIZIA STEFANI
ore 16:10 Relazione del Presidente: GIAN PIETRO BUCCIARELLI
ore 16:30 Interventi e saluti degli ospiti
ore 17:30 Presentazioni mozioni nazionali
AURELIO MANCUSO - Mozione n. 1 “Visibili cambiamenti”
SANDRO MATTIOLI - Mozione n. 2 “Diritti in movimento”
ore 17:50 Dibattito e votazione mozioni nazionali
ore 18:30 Presentazione tesi congressuale: STEFANO BUCAIONI
ore 18:40 Dibattito
ore 19:00 Votazione tesi congressuali ed elezione del consiglio
provinciale
ore 19:30 Conclusione dei lavori

La S.V. è invitata all’apertura dei lavori congressuali, sabato 21 aprile
alle ore 16.00, presso la sede sociale di via A. Fratti 18.


UFFICIO STAMPA: TEL. 3398508056 - FAX 0757823220 - uff.stampa@omphalospg.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl