Fuoridalcomune: newsletter dell'Assessorato politiche giovanili di Sesto Calende

26/apr/2007 15.00.00 Notiziario delle associazioni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
(Pubblicazione a cura del Notiziario delle associazioni www.notiziariodelleassociazioni.it )
 
fuoridalcomune
newsletter a cura dell'assessorato alle politiche giovanili del comune di
sesto calende (va)

Anno III - Numero 9 - 24 aprile 2007



1. FESTIVAL A MISURA DI GIOVANI A VERGIATE

La nuova edizione del Festival del Ticino riserva alcuni appuntamenti che
vedono quali protagonisti, sul palco e in platea, i giovani del territorio.
Segnaliamo in particolare nella giornata di sabato 5 maggio 2007 alla
Palestra di Cimbro (Vergiate) “Hip Hop Party!”, evento multidisciplinare che
accomuna diversi artisti e presenta gli aspetti più significativi del
movimento Hip Hop: musica, danza, writing e street jam con Dj. Nel
pomeriggio seminari con alcuni dei migliori performers, che si concludono
con uno spettacolo serale (ore 21) e jam session finale. Giovedì 10 maggio
2007 alle ore 21 presso la sala comunale polivalente di Vergiate
"Improfavolare", uno spettacolo di improvvisazione teatrale, del
TeatroImprove e dell'Associazione Plateali, dove il pubblico viene invitato
a dare spunti per cambiare una fiaba che sarà interpretata e stravolta dagli
attori. Sabato 26 maggio 2007 a Vergiate al Bosco di Capra “Alternative
Jam!” vivacissimo happening di alcune band di giovanissimi, a base di rock,
punk, metal e molto altro. Dalle ore 18 alle ore 22 si avvicenderanno sul
palco: The Firewall, Anestesia Totale, Aviaria, Continual Drift, Crasher,
Murderos Insane, No Different, 4 in Kondotta. Il programma del Festival è
sul sito www.festivaldelticino.it

Informazioni e prenotazioni per i seminari hip hop del 5 maggio:
349.3514682 - demello@tele2.it

2. RESISTENZA NO-STOP

Ricco programma per le celebrazioni del 62° Anniversario della Liberazione a
Sesto Calende, che si svolgeranno con il seguente programma: martedi  24
aprile 2007 alle ore 14.30 (ritrovo presso il Municipio) una delegazione si
recherà a rendere omaggio e a posare fiori sui cippi dei caduti partigiani e
alla Cappella dei Caduti al Cimitero centrale. Mercoledi 25 aprile 2007 alle
ore 8.30  Messa  in ricordo dei caduti, celebrata nella chiesa di San
Bernardino. Alle ore 10 ritrovo presso il Municipio: discorso del Sindaco,
testimonianze sulla Resistenza, consegna di tessere ad honorem dell'ANPI ai
familiari dei caduti partigiani, corteo nelle vie cittadine fino al
Monumento ai Caduti dove verrà deposta una corona d'alloro, ritorno al
Palazzo Comunale. Alle ore 11 concerto del Corpo Musicale "Colombo" nel
cortile della Biblioteca (in caso di maltempo la cerimonia si svolgerà in
Sala Consiliare). Alle ore 15 grigliata a cura dell'Associazione Pensionati
Sestesi presso il Centro Sociale in via Liutardo dei Conti. Durante l'intera
giornata nella Sala Consiliare verranno proiettati filmati e documenti sulla
Seconda Guerra Mondiale e sulla Lotta di Liberazione. Nel Palazzo Comunale
sarà allestita una Mostra sulla Resistenza a cura dell'ANPI. Nel corso della
giornata verranno eseguiti dei graffiti sul tema della Resistenza sui "muri
legali" presso la rotonda "Martin Luther King" in via San Donato. Aderiscono
alle iniziative del Comitato per la Memoria storica: Associazione
Combattenti e Reduci, ANPI, Associazione Nazionale Alpini, Associazione
Nazionale Carabinieri, Comitato Intercomunale per la Pace.



3. IL COMUNE DI SESTO ADERISCE ALLA CAMPAGNA UNICEF

Nel mondo sono più di 2 milioni i bambini sieropositivi e 15,2 milioni gli
orfani che hanno perso un genitore a causa dell'AIDS. Ogni minuto un bambino
muore per cause correlate all'HIV/AIDS e quattro nuovi contagi avvengono fra
adolescenti di età inferiore ai 15 anni. Domenica 22 aprile 2007 è iniziata
a Sesto Calende, a cura del gruppo "Taglia e cuci pigotte", una raccolta di
firme per la campagna Unicef "Uniti per i bambini, Uniti contro l'AIDS"
attraverso la quale si chiede al Governo Italiano di impegnarsi in quattro
azioni fondamentali: adempimento degli obblighi internazionali in materia di
HIV/AIDS, anche tramite l'istituzione di un meccanismo di monitoraggio sui
fondi destinati; assegnazione ai trattamenti pediatrici di almeno il 20%
delle risorse destinate alla prevenzione e cura dell'HIV/AIDS;
sensibilizzazione permanente degli adolescenti e loro partecipazione alle
campagne; accesso ai farmaci e impegno per la ricerca. A tutti i firmatari
viene regalato l'adesivo della Campagna e la spilla che riproduce il nastro
rosso e azzurro, simbolo della lotta all'AIDS pediatrico. La raccolta firme
prosegue presso la Biblioteca Comunale di Sesto Calende.

4. IL 5 PER MILLE A SESTO CALENDE

La Legge Finanziaria 2007 ha confermato la possibilità a tutte le persone
fisiche di destinare il 5 X mille dell’imposta sul reddito alle ONLUS, ai
centri di ricerca scientifica e dell’università e agli enti della ricerca
sanitaria in possesso dei requisiti stabiliti dalla Legge. La scelta di
destinazione del 5 X mille e quella dell'8 X mille non sono in alcun modo
alternative fra loro e non prevedono alcun aggravio di imposta per il
contribuente che intende devolvere il proprio contributo. I modelli di
dichiarazione dei redditi contengono uno spazio dedicato al 5 X mille in cui
si dovrà apporre la propria firma e indicare il codice fiscale
dell'organizzazione prescelta. Tra le tante organizzazioni che possono
beneficiare di questo contributo segnaliamo le realtà sestesi: Associazione
Noi con Voi (CF 91010060126), Centro Aiuto alla Vita (CF 91007680126),
Cittadini del Mondo (CF 91028470127), Comitato Sesto per i Paesi Poveri (CF
91032400128), Cooperativa Sociale Erre Esse (CF 01684240128), Cooperativa
Sociale L'Aquilone (CF 02150100127).

5. IL FIORE MERAVIGLIOSO A ISPRA

Mercoledì 25 aprile 2007 alle ore 16 a Ispra si svolge la presentazione del
libro "Il fiore meraviglioso - Testimonianze degli ultimi partigiani della
sponda magra del Lago Maggiore", edito dal Circolo Culturale ANPI di Ispra.
Il libro ha una prefazione a cura di Cesare Bermani e diverse interviste tra
le quali una al partigiano sestese Elzio Sala. L'incontro si svolge presso
il circolo culturale ANPI in via Luigi Banetti 1 a Ispra. Al libro è
allegato un cd di canti popolari eseguiti dai Friser che si esibiranno in
concerto sempre al circolo ANPI venerdì 27 aprile 2007 alle ore 21.

Per maggiori informazioni: 348.8104625 - 328.0040139 www.puntaemazzetta.net



6. SEMINARI DI SCRITTURA

Come ogni anno il Premio Chiara organizza seminari di scrittura e di poesia
per i giovani riservati ai ragazzi nati dal 1979 al 1992. Gli incontri
relativi alla scrittura si tengono sabato 8 settembre 2007 dalle ore 9.30
alle ore 16.30 presso Villa Recalcati in piazza Libertà a Varese. I seminari
di scrittura sono condotti da Silvia Ballestra, Giuseppe Culicchia e Enrico
Remmert. Il seminario di poesia si svolgerà sabato 15 settembre 2007 dalle
ore 9.30 alle ore 15.30 a Palazzo Verbania, Lungolago Dante a Luino.
L'incontro dedicato alla poesia è condotto da Umberto Fiori con la
partecipazione di Franco Loi. La partecipazione ai seminari è gratuita, ma
la prenotazione è obbligatoria inviando la scheda di adesione reperibile sul
sito del festival del racconto.

Per informazioni:
www.ilfestivaldelracconto.it/premiochiara/pdf/SeminariGiovani07.pdf

7. IL PEDIBUS DELLA SCUOLA MEDIA BASSETTI

In occasione della prima settimana mondiale per la Sicurezza sulle Strade
istituita dall'ONU, la Scuola Media Bassetti con il finanziamento
dell'Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Sesto Calende, ha
sperimentato la realizzazione del progetto "Il pedibus con Whilly e...
Misterfeet". Il progetto nasce dall'idea di studiare, elaborare e promuovere
esempi di mobilità sostenibile che possano insegnare agli studenti, alle
loro famiglie e alla comunità, l'esistenza di forme alternative di
movimento. Attraverso un percorso didattico semplice e diretto, guidato
dagli educatori della Cooperativa Sociale Naturcoop, sono stati affrontati
argomenti riguardanti le problematiche relative all'inquinamento
atmosferico, al risparmio energetico, al traffico e all'evoluzione dei mezzi
di trasporto fino a progettare il pedibus. Il pedibus è un autobus umano
formato da un gruppo di studenti in movimento che, accompagnato da due
adulti (conducente e controllore), seguono un percorso prestabilito in
sicurezza per raggiungere la scuola. Il progetto e una cartina a colori con
la segnalazione di tre itinerari casa-scuola sono stati presentati dai
ragazzi delle classi I A e I B della Scuola Media Bassetti il 18 aprile
scorso. L'iniziativa gode del sostegno e della collaborazione della
Fondazione Cariplo e del Parco del Ticino.

*********
Per comunicare con "fuoridalcomune" potete scrivere a
varalli.mario@comune.sesto-calende.va.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl