News n. 8 - Aspettando il Congresso Nazionale AISM 2016 - I Percorsi Esperienziali - Mobile

Allegati

12/feb/2016 16.01.29 AISM Associazione Italiana Marketing Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

    

NEWS N. 8 
aspettando il Congresso Nazionale A.I.S.M. 2016

I Percorsi Esperienziali
Mobile: ingaggiare il cliente attraverso il canale mobile 

 

 

 

 

 

 

 

 

PARTECIPAZIONE GRATUITA PREVIA REGISTRAZIONE
ISCRIVITI AL CONGRESSO

 

 

 

 

Milano, 11 Febbraio 2016

siamo prossimi al Congresso Annuale A.I.S.M. (Associazione Italiana Sviluppo Marketing) DIGITAL TRANSFORMATION: il marketing come elemento di innovazione e gene mutante in azienda.

 

Il 18 Febbraio, presso il Client Center IBM di Segrate si discuterà di Digital Transformation, ovvero l'evoluzione del Marketing in chiave digital e analytics.

Come sta cambiando il marketing nell’era digitale? Come impattano le scelte di digital marketing nelle aziende e come queste ultime stanno affrontando i cambiamenti? Li cavalcano o li subisco?

É nella seconda parte del congresso, dedicata all’esplorazione dei Percorsi Esperienziali che approfondiremo,  attraverso interazioni, video e app quali sono le soluzioni e gli strumenti a disposizione delle Aziende per “cavalcare” e non “subire” i cambiamenti dell’innovazione digitale, anche nel marketing. 

I Percorsi Esperienziali:

- Marketing & e-Commerce: Nuovi strumenti per migliorare il customer Journey
- Analytics: Analytics ed insight per personalizzare l'interazione con i clienti
- Mobile: Ingaggiare il cliente attraverso il canale Mobile
- Customer Experience: Analizzare le emozioni. Un nuovo approccio al customer service

 

Di seguito un’anteprima del Percorso Mobile: ingaggiare il ciente attraverso il canale Mobile

 

  

Percorso Esperienziale

Mobile: ingaggiare il cliente attraverso il canale mobile


Mettiamo il cliente al centro e facciamo con una considerazione. Cosa vuole il cliente?

 

Tre affermazioni:

1.      il cliente vuole essere prima di tutto CAPITO, in termini di

 

a.    personalizzazione (conoscenza del singolo individuo e delle sue preferenze in termini di gusti, interessi, canali di contatto)

b.    contestualizzazione di evento (sia esso di vita, meteo o sociale) 

c.    localizzazione (non farmi avere offerte su Milano se oggi sono a Roma, fammi sapere di una offerta quando passo davanti ad un negozio che la pratica);

 

2.      il cliente vuole anche essere ingaggiato, stimolato, sentirsi parte di una comunità ed essere PREMIATO per questo (loyalty);

 

3.      il cliente vuole PARTECIPARE, essere attivo nella creazione della esperienza di  brand (fino a diventare advocate, cioè chi raccomanda ad altri un brand).

 

Per ingaggiarlo abbiamo a disposizione uno strumento potentissimo: il device mobile, certamente la tecnologia più presente ed invasiva nella nostra vita quotidiana ma anche con caratteristiche uniche che vanno sfruttate al fine di ingaggiare il cliente con il tuo brand.

 

Mobile APP e Mobile Site rappresentano le tecnologie di elezione utilizzate per costruire, mantenere ed espandere la relazione con il tuo cliente e la user interface e la user experience rappresentano i fattori chiave per il loro successo.

 

Non sono le uniche: notifiche e e-mail utilizzate appropriatamente permettono di mantenere e vivificare nel tempo il rapporto con il tuo cliente. 

 

I device mobili sono una leva fondamentale nell’approccio alla multicanalità, uno strumento fondamentale nella convergenza fisico-digitale, ormai ben più che una tendenza.

 

I device mobili, in sintesi, suggeriscono un nuovo modo di interagire coi tuoi clienti e di ingaggiarli e ciò comporta anche un nuovo modo di lavorare nella tua azienda.

 

Non trascurare un cliente fondamentale per la tua azienda: i tuoi dipendenti.

 

I device mobili permettono di trasformare e ripensare i processi aziendali fornendo al dipendente una esperienza d’uso simile a quella che sperimentata tutti i giorni nella vita quotidiana; lo mette almeno allo stesso livello di una clientela sempre più preparata ed esigente.

 

In tutto questo che ruolo ricopre la tecnologia?

Se da una parte deve “scomparire” nella visione del cliente, dall’altra diventa sempre più importante per garantire la migliore esperienza e la migliore efficienza in termini di costi e risultati per la tua azienda.

 

Strumenti di sviluppo, di gestione, di sicurezza, una piattaforma solida e performante, in cloud e aperta, capace di integrarsi con tutti i canali di ingaggio dei clienti, di raccogliere e veicolare le informazioni contestualizzate e personalizzate.

 

#Marketing16

A.I.S.M. Associazione Italiana Sviluppo Marketing

 

 

 

 

 

 

Remove info@aism.org

AISM Associazione Italiana Sviluppo Marketing
Piazzale R. Morandi, 2 - 20121 Milano - tel. 02/77790415
e-mail: info@aism.org      www.aism.org     Skype aismktg-sedemilano 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl