Nuova sede per il Club 600 di Besozzo (Varese)

Questo il programma completo della cerimonia di inaugurazione della nuova sede di domenica 13 maggio: - Dalle 9 alle 10 arrivo dei partecipanti - Ore 11 taglio del nastro, visita alla sede e agli uffici, benedizione delle auto da parte di don Sergio, intervento delle autorità e intervento del presidente del Club Salvatore Torre.

03/mag/2007 14.49.00 Notiziario delle associazioni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

          

             COMUNICATO STAMPA: NUOVA SEDE PER IL CLUB 600 DI BESOZZO
 
Una nuova sede per il 1° Club Nazionale Fiat 600 di Besozzo. Domenica 13 maggio a partire dalle ore 9, avrà luogo la cerimonia inaugurale presso la nuova sede di via Milano 7/A (ultimo tratto della superstrada Besozzo – Vergiate in direzione Besozzo). Uno spazio nuovo, più funzionale e più centrale per le esigenze dei circa 400 soci iscritti, rispetto alla vecchia sede di via Roncari. I nuovi locali sono più visibili anche per i numerosi automobilisti che transitano ogni giorno per la superstrada, che potranno apprezzare le nuove vetrine del Club. Il 1° Club Nazionale Fiat 600 è affiliato al registro Fiat italiano (Rfi) e vanta l’apertura di diverse delegazioni sparse in tutta Italia. Le numerose sezioni regionali presenti in Piemonte, Liguria, Toscana, Umbria, Marche, Lazio e Campania, oltre alle delegazioni cittadine di Como, Lecco e Bergamo, sono affiliate da diversi anni alla sede nazionale di Besozzo. Da questo paese è nato nel 1990 un Club all’interno del quale si condividono la passione per le auto e moto d’epoca e che consentono agli iscritti - ai quali vengono fornite anche consulenze per espletare le pratiche burocratiche legate soprattutto alle assicurazioni e alle omologazioni grazie alla presenza di esperti del settore – di condividere l’esperienza dei raduni e dello stare insieme. Il 1° Club Nazionale Fiat 600 pubblica anche il periodico trimestrale “Multipla Inform” ed è dotato anche di un simpatico sito internet: utenti.lycos.it/nazionale600/.
“Siamo convinti – afferma il presidente Salvatore Torre – che la nuova sede ci aiuterà a mantenere un forte contatto con il territorio, in quanto siamo orgogliosi di ospitare proprio a Besozzo la sede nazionale di appassionati di Fiat 600 e più in generale di auto e moto d’epoca”. All’inaugurazione sono stati invitati i rappresentanti dell’amministrazione comunale uscente, i candidati a sindaco nelle prossime elezioni comunali e il prevosto don Sergio Vegetti. “Il nostro Club – prosegue Torre – vuole continuare ad essere legato anche alle esigenze sociali del territorio, per questo il giorno dell’inaugurazione della nuova sede organizzeremo una raccolta fondi da destinare alla parrocchia di Besozzo”.
Per l’occasione è uscito anche un numero speciale di “Multipla Inform”, che ha rinnovato la veste grafica. “Era doveroso – spiega il direttore Matteo Fontana – visto il cambio di sede rinnovare anche il nostro giornalino che diventa più snello, leggero e immediato”. “Non cambieranno comunque i contenuti – prosegue Fontana – troveranno come sempre spazio gli editoriali, l’agenda degli appuntamenti, le notizie provenienti dalle delegazioni, la rubrica degli eventi, la rassegna stampa che parla di noi e le notizie utili sulle leggi e sulle norme assicurative relative alle auto d’epoca”. Un’altra curiosa circostanza legata alla nuova sede è di carattere storico, infatti esattamente 50 anni fa nascevano la Fiat 500 e la celeberrima Bianchina.
Questo il programma completo della cerimonia di inaugurazione della nuova sede di domenica 13 maggio:
- Dalle 9 alle 10 arrivo dei partecipanti
- Ore 11 taglio del nastro, visita alla sede e agli uffici, benedizione delle auto da parte di don Sergio, intervento delle autorità e intervento del presidente del Club Salvatore Torre.
- Ore 12 rinfresco
- Ore 13 pranzo su prenotazione
- Ore 15 giro turistico per le vie di Besozzo e dintorni
- Ore 16:30 chiusura della manifestazione.
Si raccomanda a tutti la partecipazione con la propria auto storica.
La direzione del 1° Club Fiat 600 ha intanto già rese note le date dei prossimi raduni aperti a tutte le auto storiche: domenica 3 giugno a Ranco e domenica 10 giugno ad Angera.
Per ulteriori informazioni consultare il sito internet:
 
Il Presidente del Club: Salvatore Torre
Ufficio Stampa: dott. Matteo Fontana
Telefono e fax: 0332771584
 
Pubblicazione a cura del Notiziario delle associazioni www.notiziariodelleassociazioni.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl