FederFauna: grazie Cracco per promozione prodotti italiani, da animalisti la difendiamo noi.

29/feb/2016 13.09.37 Ufficio Stampa FederFauna Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FederFauna - Ufficio Stampa
--------------------------------------------------------------------------------

FederFauna: grazie Cracco per promozione prodotti italiani, da animalisti la difendiamo noi.

Masterchef e' una bellissima trasmissione, che valorizza le produzioni italiane, compresi i piccioni.

Si apprende dai media che lo chef Carlo Cracco, nota star della trasmissione televisiva Masterchef, sarebbe stato denunciato da alcuni animalisti per aver cucinato in diretta tv un piccione, a loro dire, animale selvatico e quindi protetto.

La notizia non e' sfuggita a FederFauna, Confederazione  Sindacale degli  Allevatori, Commercianti e Detentori  di  Animali, che tra i propri iscritti annovera anche allevatori di piccioni.

FederFauna precisa quindi che il piccione non è un animale selvatico (lo è invece il colombaccio), ma un animale allevato con passione anche in Italia. Carlo Cracco percio', secondo la Confederazione, non ha commesso alcun reato, anzi, ha contribuito e contribuisce assieme ai suoi colleghi ad ogni puntata della trasmissione, a valorizzare le produzioni italiane animali e vegetali, base delle loro prelibate preparazioni.

FederFauna ritiene quindi che la denuncia degli animalisti sia solo una strategia per avere visibilita', mezzo infallibile per poi chiedere donazioni, ma che mai portera' ad un procedimento giudiziario. Tuttavia, nella denegata ipotesi che cio' possa avvenire, offre pubblicamente allo chef Cracco l'assistenza dei propri legali.

--------------------------------------------------------------------------------

FederFauna
Confederazione Sindacale degli Allevatori, Commercianti e Detentori di Animali
Via Altabella, 11 - 40125 Bologna
Tel. 051.6569625 - 329.4340511 - Fax 051/2759026
www.federfauna.org

Se hai ricevuto questo messaggio significa che sei un utente entrato in contatto  direttamente o indirettamente con FederFauna o che il tuo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di dominio pubblico. Teniamo ad informarti che tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta a garanzia della privacy (D.Lgs. 196 del 30 giugno 2003) e che, nel caso tu non voglia più ricevere altri messaggi da parte nostra, è sufficiente che tu risponda al presente con Oggetto: RIMUOVI. In rispetto del D.Lgs. 196 del 30 giugno 2003 per la tutela delle persone e di altri soggetti riguardo al trattamento dei dati personali, questo messaggio non può essere considerato SPAM in quanto include la possibilità di essere rimossi da ulteriori invii.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl