Il diritto ad essere informati sulle droghe

Il diritto ad essere informati sulle droghe .

Persone Ron Hubbard
Argomenti etica, diritto, politica

11/mar/2016 16:11:15 Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Volontari della campagna sociale la Verità sulla Droga, si assumono responsabilità ed informano sui pericoli della droga.

Il diritto ad essere informati è uno dei trenta diritti dell'uomo sanciti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, affinché una persona possa decidere in maniera consapevole sulle proprie scelte. Quindi, è anche un dovere, di chi si sente parte di questa società, informare in maniera corretta, con i dati reali, specialmente se, la cattiva o la totale mancanza di informazione a riguardo, risulta essere la causa della rovina e la morte di un essere umano.

I Volontari informano in vario modo, ma sempre in maniera chiara e corretta, riportando dati e fatti reali, avvalendosi anche della testimonianza di giovani ex tossicodipendenti che non esitano a mettere la loro faccia e la loro esperienza aggiungendo una realtà a volte anche molto dura, ma che è la chiara immagine, il risultato incontestabile di cosa fa la droga all'organismo e alla mente della persona che ne fa uso.

Il gruppo fiorentino, così come ogni altro gruppo o volontario in ogni parte del mondo, della campagna la Verità sulla Droga, informa attraverso la distribuzione giornaliera di opuscoli informativi sui pericoli della droga, attraverso lezioni e video nelle scuole toscane, e portando tavoli informativi nelle varie manifestazioni locali, ma anche a livello internazionale.

L'educazione acquisita con la conoscenza, porta alla saggezza, questo significa che, molte persone, apprendendo i dati su ciò che è, su ciò che fa e sugli effetti che la droga provoca, potrebbero diventare sagge e decidere di non drogarsi in primo luogo e aiutare gli altri a non farlo o ad uscirne se invece lo stanno facendo.

 

I dati falsi possono far commettere errori stupidi. Possono perfino impedire di assimilare i dati autentici . E' possibile risolvere i problemi dell'esistenza solo quando si posseggono dati autentici”. L. Ron Hubbard

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl