Caos al Cimitero di Poggioreale/Risarcimento danni per i parenti dei defunti

10/mag/2007 13.49.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Degrado, scempio si registrano al Cimitero di Poggioreale. In merito l'Acusp
( associazione contribuenti utenti servizi pubblici) mette a disposizione
dei parenti, amici dei defunti uno Sportello Legale per richiesta di
risarcimenti danni, perchè non sono stati forniti servizi cimiteriali
efficienti, nonostante le spese sostenute dai consumatori. (Acusp
3398697687 - acusp@inwind.it)
Inoltre, l'Acusp sollecita alla Sindaca Iervolino e Assessora madaro
l'ufficiale richiesta dello scorso marzo per la convocazione di una
Conferenza dei Servizi sullo stato dei cimiteri napoletani. All'iniziativa
dell'Acusp ha aderito, tra gli altri, Sergio Ricciardi, presidente
dell'associazione per la tutela dei diritti degli Utenti cimiteriali. Il
Presidente Ricciardi, al forum organizzato dal Centro Studi "Caronte", ha
evidenziato che a Napoli si paga la bolletta per le luci nei cimiteri più
cara d'Italia.
Stop al degrado, scempio, ma non solo. Vanno abbattute anche le barriere
architettoniche che impediscono l'entrata ai cittadini diversamente abili.
Hanno sottoscritto la petizione popolare dell'Acusp: Antonella Russo,
Gianfranca Ranisio, Vincenzo Luise componenti della Consulta Regione
Campania per le Attività funerarie e cimiteriali, Giuseppe Salomone e Monica
Tavernini, rispettivamente presidente e v.presidente dell'Associazione
Cremazione Napoletana, Ottavia Grieco Cajati, responsabile dei Lions Club
Napoli Europa "Gianpaolo Cajati". Inoltre hanno aderito, Assoutenti e Fiaba
sedi della Campania, "noieuropei.eu", Pianeta Donna, L.I.D.U.
Il Presidente Acusp
dott Alfredo Capasso
3398697687



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl