Newsletter "Fuoridalcomune" del Comune di Sesto Calende

10/mag/2007 17.49.00 Notiziario delle associazioni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
fuoridalcomune
newsletter a cura dell'Assessorato alle politiche giovanili del Comune di
Sesto Calende (va)

Anno III - Numero 10 - 9 maggio 2007


1. SI IMPARA DA PICCOLI A DIVENTARE GRANDI

In occasione delle celebrazioni per i cento anni di scoutismo nel mondo
(1907-2007) il Gruppo Scout Agesci Sesto Calende1 organizza un'attività di
campeggio per i ragazzi e i loro papà che si svolgerà presso il prato di San
Giorgio a partire dalle ore 17 di sabato 19 maggio 2007 e si concluderà
nella mattinata del giorno successivo. L'iniziativa è stata fortemente
voluta dal Consiglio Comunale dei Ragazzi con l'intento di proporre
un'esperienza di contatto con l'ambiente, aggregazione e divertimento. Il
Gruppo Scout si è reso prontamente disponibile alla richiesta dei ragazzi
mettendo a disposizione diverse tende da campo e curando l'organizzazione
della cena sul fuoco e dei giochi notturni. L'iniziativa è riservata ai
ragazzi che frequentano le classi IV e V delle Scuole Primarie di Sesto
Calende. Per i bambini e i genitori che li accompagneranno sarà l'occasione
per verificare sul campo l'efficacia della metodologia scout. Conclusa la
colazione e congedati i giovani campeggiatori, domenica 20 maggio 2007 gli
Scout si spostano in piazza De Cristoforis (in caso di maltempo presso la
Sala Varalli in Municipio) per proseguire la celebrazione del centenario con
una mostra che presenta la storia del gruppo sestese. Il gruppo sestese è
nato nel lontano 1925 e oggi conta su 67 soci. Tra le iniziative in cantiere
il gruppo sta conducendo una raccolta di documenti storici sullo scoutismo a
Sesto, nella speranza che possa poi concretizzarsi in una pubblicazione.

Per informazioni e contatti: www.sestocalende1.it

2. MUSEO ARCHEOLOGICO GRATIS

Per celebrare la "Settimana della Cultura" il Comune di Sesto Calende offre,
dal 12 al 20 maggio 2007, l'ingresso gratuito per tutti al museo. Il Museo
Civico di Sesto Calende é ospitato nel palazzo municipale, che si affaccia
sulla sponda lombarda del Ticino. La sua storia inizia nel 1949, con la
costituzione della Società Storico Artistica Cesare da Sesto, dedicata al
pittore leonardesco di origine sestese. Il sodalizio promuove la ricerca
archeologica e storico artistica, con l’obiettivo di creare un museo locale
in grado di conservare e valorizzare in loco i reperti ritrovati nel
territorio. Nel 1954 viene allestita la prima mostra archeologica, che
costituirà il nucleo originale della raccolta. La sezione Archeologica
accoglie significative testimonianze pre e protostoriche, con notevole
attenzione alla cultura di Golasecca. Tuttavia, l'orientamento del museo,
volto a valorizzare le scoperte del territorio, e la collaborazione con la
Soprintendenza Archeologica della Lombardia hanno consentito di inserire nel
percorso museale i reperti più rilevanti del periodo romano e il nucleo di
scultura altomedievale proveniente da S. Donato. Dal 2006 è esposta la
collezione privata di materiale golasecchiano della Famiglia Bellini. Gli
spazi espositivi sono ampiamente illustrati da pannelli didattico –
esplicativi delle fasi archeologiche rappresentate e dei siti archeologici
indagati nell’area. Didascalie scientifiche accompagnano la visione dei
reperti. É inoltre disponibile, presso il bookshop, una guida illustrata
della raccolta.

3. ETIOPIA E MALI: L'AFRICA DEI POPOLI

Giovedì 10 maggio 2007 alle ore 18 per la rassegna "Partendo dalle
Biblioteche" promossa dal Sistema Bibliotecario dei Laghi, si terrà a Sesto
Calende presso la Sala Varalli un aperitivo con le foto e i racconti di
viaggio di Silvano Moroni dedicati a Etiopia e Mali, l'Africa dei popoli.
Silvano Moroni è giornalista, viaggiatore, scrittore, fotografo,
naturalista, autore di vari libri, ha alle spalle una carriera ventennale di
esploratore e di inviato speciale per varie testate giornalistiche e
televisive in numerosi paesi del mondo. L'ingresso è libero.

4. LEGGE E LIBERTA'

Dal 21 al 27 maggio 2007 si terrà il tradizionale ciclo di conferenze
denominato "Incontriamo il Novecento", promosso dall'Assessorato alla
Cultura e dall'Istituto di Istruzione Superiore "Carlo Alberto Dalla
Chiesa". Gli incontri di quest'anno sono dedicati al tema "Legge e Libertà".
Ecco il calendario degli appuntamenti in programma: lunedì 21 maggio alle
ore 10.40 "Indagare, processare, punire" con Giuseppe Battarino (Giudice del
Tribunale di Varese); martedì 22 maggio alle ore 10.40 "L'ordine necessario
e la necessaria infrazione. Come Calvino racconta legge e trasgressione" con
Paolo Giovannetti (docente di letteratura IULM Milano); mercoledì 23 maggio
alle ore 18 "Il futuro dei diritti nella globalizzazione" con Valerio
Crugnola (docente Istituto Psicopedagogico di Varese); giovedì 24 maggio
alle ore 21 "Insieme per la vita", recital e musiche sulla pena di morte a
cura del gruppo Spring for Summer; venerdì 25 maggio alle ore 16.30 tavola
rotonda "Mafia e antimafia: la realtà di oggi" con Rita Borsellino, Maria
Pellegatta, Iole Garutti; venerdì 25 maggio alle ore 21 "Legge e libertà:
dal palazzo dei destini alla coscienza morale" con Fabio Minazzi (Università
di Lecce). I primi due incontri del mattino e la tavola rotonda del 25
maggio si svolgeranno presso l'Istituto di Istruzione Superiore Dalla
Chiesa, le altre conferenze e lo spettacolo si terranno nel Palazzo Comunale
di Sesto Calende. La manifestazione si conclude domenica 27 maggio alle ore
17 presso l'Aula Magna dell'Istituto Dalla Chiesa con la presentazione del
libro "Il confine" realizzato dagli alunni delle classi V del Liceo
Scientifico. La partecipazione agli incontri è libera e aperta a tutti.

5. SESTESI AL FESTIVAL DI GIFFONI
Anche quest'anno, per la quinta volta, prenderà parte all'importante
festival cinematografico di Giffoni una delegazione sestese composta da tre
adolescenti. I ragazzi, tutti maschi tra i 15 e i 18 anni, prescelti per
l'edizione 2007 sono: Giovanni Brena, Giacomo Rossetti, Ruggero Vultaggio.
Nei dieci giorni di festival i giurati avranno modo di vedere tutti i film
in concorso nella sezione "Y Gen" e prendereranno parte a un programma
culturale molto intenso che prevede ogni giorno: proiezioni, incontri con
autori, giornalisti, scienziati, partecipazione a concerti e a serate di
gala. Nelle prossime settimane i ragazzi della delegazione sestese si
incontreranno con il loro accompagnatore - l'Assessore alle Politiche
Giovanili Mario Varalli - per mettere a punto un'idea in grado di renderli
maggiormente protagonisti di questa esperienza e condividerla con i loro
coetanei che rimarranno a casa. Negli scorsi anni i giurati di Sesto Calende
hanno svolto anche l'attività di inviati speciali realizzando collegamenti
quotidiani per conto di emittenti radiofoniche e giornali online della
provincia di Varese.



6. MISURE FISCALI PER FAVORIRE LA PRATICA SPORTIVA

Sono state definite nei dettagli con decreto ministeriale le concrete
applicazioni per dare operatività alle norme contenute nella Legge
Finanziaria che riconosce il valore sociale delle spese sostenute dalle
famiglie per far praticare sport a bambini e ragazzi. La norma ha introdotto
la detraibilità delle spese sostenute per l’iscrizione e l’abbonamento, per
i ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni, ad associazioni sportive,
palestre, piscine e altre strutture e impianti sportivi destinati alla
pratica sportiva dilettantistica. Per poter usufruire della detrazione, la
spesa deve essere certificata da bollettino bancario o postale, da fattura,
ricevuta o quietanza di pagamento che rechino chiaramente tutti i dati
dell'organizzazione sportiva, causale del pagamento, attività sportiva
praticata, importo e dati del praticante e del soggetto che effettua il
pagamento. Da subito è importante richiedere e conservare le ricevute e le
certificazioni dei pagamenti effettuati. La detrazione opera, infatti, per
tutte le spese sostenute nell'anno 2007 che si potranno detrarre nella
dichiarazione dei redditi per le persone fisiche (IRPEF) nel 2008.

Per informazioni: www.pogas.it

7. RADUNO VELICO

Si svolge domenica 20 maggio 2007 a Lisanza "Dragon Smile", raduno velico
alla memoria di Gabriele Moratti. Il raduno, aperto a tutte le classi
veliche, si svolgerà su un percorso a bastone nelle acque antistanti il lido
di Lisanza. Ritrovo alle ore 12 di fronte al campanile di Lisanza. Partenza
alle ore 12.30/13. Premiazione e rinfresco alle ore 18 presso il Parco
Europa (ed-Idroscalo di Sant'Anna). La quota di partecipazione, rinfresco
compreso, è di 50 euro per imbarcazione. L'iniziativa gode del patrocinio
della Provincia di Varese, Comune di Sesto Calende, Sail and Boat Service,
Circolo Verbano Vela. L'incasso della manifestazione verrà interamente
devoluto all'associazione AIL - Associazione Italiana contro le Leucemie
linfomi e mieloma di Varese www.ailvarese.it

Per informazioni e prenotazioni: 0331.974033 nauticaangmar@yahoo.it

*********
Per comunicare con "fuoridalcomune" potete scrivere a
varalli.mario@comune.sesto-calende.va.it
 
A cura del Notiziario delle associazioni www.notiziariodelleassociazioni.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl