Portici/Il Bus a Scuola

Portici/Il Bus a Scuola Portici/Il Bus a Scuola Il progetto "il bus a scuola", nato da un'idea di Alfredo Capasso dell'Area Qualità dell'Azienda Napoletana Mobilità (Anm), già attivato dall'anno scolastico 2000-2001 nelle scuole di Napoli e provincia e inserito nelle attività promosse dall'Ufficio Scolastico Regionale per la Campania - Centro Servizi Amministrativi, è stato promosso anche per l'anno scolastico 2006-2007 ed è stato tenuto stamattina a Portici è stato parcheggiato presso il 3° circolo di via S. Cristofaro un autobus dell'Anm nel quale sono saliti gli alunni delle quinte elementari per una lezione sul trasporto pubblico locale: rispetto del bene pubblico e delle regole del vivere civile, promozione di una coscienza ambientale e del corretto utilizzo del mezzo di trasporto pubblico.

12/mag/2007 02.49.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Portici/Il Bus a Scuola

 

Il progetto “il bus a scuola”, nato da un’idea di Alfredo Capasso dell’Area Qualità dell’Azienda Napoletana Mobilità (Anm), già attivato dall’anno scolastico 2000-2001 nelle scuole di Napoli e provincia e inserito nelle attività promosse dall’Ufficio Scolastico  Regionale per la Campania - Centro Servizi Amministrativi , è stato promosso anche per l’anno scolastico 2006-2007 ed è stato tenuto stamattina a Portici  è stato parcheggiato presso il 3° circolo di via S. Cristofaro un autobus dell’Anm nel quale sono saliti gli alunni delle quinte elementari per una lezione sul trasporto pubblico locale: rispetto del bene pubblico e delle regole del vivere civile, promozione di una coscienza ambientale e del corretto utilizzo del mezzo di trasporto pubblico. Queste le tematiche trattate da Alfredo Cecere e Giovanni Turzo dell’Anm, alla presenza del Dirigente Scolastico Andrea Cardini  e con la straordinaria collaborazione dell’attivissimo Sindaco di Portici Vincenzo Cuomo , che  ha illustrato agli alunni delle quinte le “sei regole d’oro” per un corretto utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico:

1)    imparare a stare con gli altri, rispettare i mezzi di trasporto pubblico come bene della comunità

2)    rispettare gli anziani, i cittadini diversamente abili, le donne ed i bambini, non parlare ad alta voce

3)    munirsi del titolo di viaggio, opportunamente obliterato

4)    non gettare oggetti e carte nel e dal bus

5)    non sporcare con pennarelli o bombolette sparay interno ed esterno di bus, tram, metro. Non imbrattare obliteratrici, sedili, regolamento di viaggio e soprattutto non fumare.

6)    salire (porte anteriore e posteriore) e scendere ( porta centrale) correttamente dal mezzo di trasporto pubblico

L’iniziativa “ Il Bus a scuola 2006-2007” può dare un contributo valido nell’incoraggiare e valorizzare il buon uso del trasporto pubblico “mostrando ai ragazzi - affermano all’unisono Renato Muratore e Antonio Simeone, rispettivamente direttore generale e presidente dell’Anm - l’importanza che ha per il cittadino una rete ben funzionante di trasporti e allo stesso tempo educandoli al rispetto degli utenti e degli operatori d’esercizio”.

Alla settima edizione de il progetto “il Bus a Scuola” hanno aderito, oltre 30mila studenti di Napoli e dell’hinterland e la Direzione generale dell’Ufficio scolastico regionale per la Campania.

p/Anm

Alfredo Capasso cell 3398697687

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl