Fuorigrotta-Stadio San Paolo/Una Conferenza dei Servizi (G.Balsamo presidente Municipalità)

12/giu/2007 07.02.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Allertata la Prefettura e la Questura, petizione popolare alla Procura della
Repubblica, i residenti di Fuorigrotta sono stanchi di subire disagi, di
essere prigionieri nelle loro case, quando il San Paolo ospita
manifestazioni pubbliche, in particolare quando il Napoli gioca in casa.
L'Acusp propone ed ottine la convocazione di un consiglio monotematico dal
Presidente della Municipalità Bagnoli-Fuorigrotta. Chiesto incontro al
Comune ed alla Società Calcio Napoli, perchè la ristrutturazione abbatta le
barriere architettoniche e programmi efficientemente la vendita dei
tagliandi per assistere alle gare, eliminando file stressanti per i clienti
del Calcio Napoli.
In buona sostanza,
Una Conferenza dei Servizi, perchè Fuorigrotta non registri più il
caos-traffico che si registra prima e dopo la partita del Napoli. Durante la
gara sportiva che vede in campo gli azzurri del Napoli, le cose non vanno
meglio, perchè le auto selvaggemente abbandonate dai tifosi bloccano strade,
ingressi dei palazzi e negozi. Viabilità a Fuorigrotta, si è discusso di
questo ieri in

Prefettura, l'incontro è stato fortemente voluto e richiesto da Salvatore
Lauritano, coordinatore Acusp (associazione contribuenti utenti servizi
pubblici) e portavoce del Comitato Cintia del Parco San Paolo a nome di
oltre 10mila cittadini "vittime" di incivili comportamenti di chi si reca
alla partita. Disagi non più sopportabili che l'Acusp ha inoltrato anche
alla Procura della Repubblica. Inoltre, ieri (Televomero, ore,
19,30)l'annuncio ufficiale da parte del Presidente della Municipalità
Bagnoli-Fuorigrotta Giuseppe Balzamo di una Conferenza dei Servizi sulle
problematiche denunciate dall'Acusp e che devono essere risolte potenziando
i controlli da parte delle Forze dell'Ordine, creando zone a traffico
limitato quando ci sono manifestazioni sportive e canore al San Paolo.
L'Assessore all'Arredo Urabano Gambardella deve fare la sua parte
incontrandosi con i cittadini, istituendo un Osservatorio come promesso
ufficialmente, ma non ancora attuato.
Il Presidente dell'Acusp
dott Alfredo Capasso
3398697687



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl