QUO VADIS 5x1000?

12/giu/2007 11.10.00 Raffaela Millonig - Animali Persi e Ritrovati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa

 

QUO VADIS 5X1000?

 

Animali Persi e Ritrovati: aiutiamo coloro che si sono smarriti a ritrovare l’altra meta', umana o animale che sia!

 

Modena, 12 giugno 2007 - Dopo molti sforzi e un’attesa degna di essere menzionata nel Guinness dei primati, l’agenzia delle entrate ha pubblicato settimana scorsa l’elenco delle quote spettanti agli aventi diritto in relazione al 5x1000 dell’IRPEF 2005, rispondendo finalmente ad un indispettito crescendo di interrogativi da parte dei Cittadini Italiani.

 

Se l’ultimo atto, ossia l’erogazione dei fondi, e’ ora rimandato all’autunno di questo anno, rimane invece vivamente accesa la discussione relativa al tetto previsto dalla nuova finanziaria. In parole povere, e’ stata subdolamente celata tra le pieghe della finanziaria 2007 una manovra che fara’ si’ che del 5x1000 verra’ assegnato solo poco piu’ della meta’. Come dire: vi facciamo credere che vi stiamo promettendo 1 Euro ma in verita’ vi daremo poco piu’ di 50 centesimi. Il resto della generosita’ e della solidarieta’ degli Italiani se lo tiene lo Stato. Oltre al danno anche la beffa.

 

Il “SignorNo!” che serpeggia sempre piu’ forte tra i beneficiari ma soprattutto tra i Cittadini Italiani, ha trovato per fortuna anche sostenitori importanti. A Milena Gabanelli, per esempio, conduttrice di Report, che ha scritto di questa vicenda su “Io Donna” del Corriere della Sera, alla testata Vita che continua ad aderire alla petizione lanciata da APER intesa a sollecitare il Ministro a riportare la finanziaria sulla retta via, si e’ da poco aggiunto anche Il Sole 24 Ore in un articolo disponibile on-line nella sezione Sponsor&Media (http://www.animalipersieritrovati.org/rassegna.shtml).

 

Cosi’, per convincere i governanti di questo Paese che il Popolo vuole che venga rispettata per intero la destinazione di una tassa che finalmente serviva a qualcosa, la petizione in corso deve continuare e la raccolta di firme telematica trovera’ ora anche adeguato supporto cartaceo. Sul sito di APER e’ disponibile un modulo da scaricare per raccogliere ulteriori firme (http://www.animalipersieritrovati.org/ModuloPetizione.pdf)

 

Chi volesse aiutare puo’ semplicemente scaricare il modulo, farlo compilare da quanti piu’ sostenitori possibili ed inviare le firme ad Animali Persi e Ritrovati entro il 30 settembre 2007. In autunno, APER chiedera’ un appuntamento per presentare al Ministro l’opinione degli Italiani.

 

Il Team di Animali Persi e Ritrovati
Animali Persi e Ritrovati
Rua Pioppa, 44
41100 Modena - Italia
Tel.: +39.059.243365
Fax: +39.059.4394714
Cell.: +39.347.4837262
info@animalipersieritrovati.org
www.animalipersieritrovati.org
www.aper.info
SOGGETTO AMMESSO ALLA DESTINAZIONE 5X1000
CF: 94113780368
Animali Persi e Ritrovati c/o Banca Sella
Cc: 052845960680 + ABI 03268 + CAB 12900 + CIN G
Animali Persi e Ritrovati c/o Poste Italiane
Cc: 74197054 + ABI 7601 + CAB 12900 + CIN B
Animali Persi e Ritrovati e' una associazione no-profit, iscritta al registro delle Associazioni di Promozione Sociale della Provincia di Modena. I Soci Fondatori dell'Associazione rappresentano una comunita' nata dall'unione di culture, lingue e fedi diverse. La forza e la ricchezza dell'anima sono di coloro che, professando il bene, sanno cogliere ed accettare le diversita' positive, lavorando insieme per un mondo migliore

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl