Libero Cinema in Libera Terra - il cinema contro la mafia

19/giu/2007 18.49.00 cinemovel redazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
comunicato stampa

19 giugno 2007

 

 

IL CINEMA CONTRO LA MAFIA

SICILIA : LIBERO CINEMA IN LIBERA TERRA 2007

 

la carovana del cinema itinerante, di ritorno dal Marocco,

approda nelle terre siciliane confiscate alla mafia,

il 22 e il 24 giugno a Monreale e a San Giuseppe Jato

 

Seconda edizione per Libero Cinema in Libera Terra, un’iniziativa di cinemovel per la “48 ore no stop per lo sviluppo e la legalità” la maratona antimafia promossa dal Consorzio Sviluppo e Legalità, da Libera - Associazioni, nomi e numeri contro le mafiedalle cooperative che gestiscono i terreni confiscati alla mafia.

Si svolge dal 22 al 24 giugno tra Palermo, Monreale, Partinico, Corleone e San Giuseppe Jato, con un cartellone (info al www.liberta.it/palermo) che prevede musica, teatro, mostre, seminari, sport, degustazioni e cinema.  Due i film in programma: venerdì 22 giugno, alle 22, alla villa comunale di Monreale, alla presenza del regista Paolo Benvenuti sarà proiettato Segreti di Stato; domenica 24 giugno alla villa comunale di San Giuseppe Jato, sempre alle 22, sarà proiettato l’ultimo film di Pasquale Scimeca Rosso Malpelo, che sarà presentato dal regista, come è già avvenuto l’anno scorso a Portella della Ginestra col film Placido Rizzotto.

Libero Cinema in Libera Terra nasce dalla collaborazione con la cooperativa Placido Rizzotto -  Libera Terra e il contributo di Coop. Adriatica, un ponte ideale tra la Romagna e la Sicilia per sostenere, attraverso il cinema itinerante, l’impegno civile e politico delle realtà che investono sul futuro di una terra libera dalla mafia e promuovere la pratica della legalità in risposta alla violenza della criminalità.

Cinemovel nasce, infatti, con lo scopo di “portare il cinema” nelle aree del mondo dove non c’è più, o non c‘è mai stato, e creare attorno al cinema eventi comunitari di confronto culturale, sociale e politico.

Mezzo di comunicazione itinerante, cinemovel promuove “piazze universali” di discussione tra le persone, per mettere in comunicazione campagna e città, paesi con altri paesi, culture con altre culture. Sempre nel Mediterraneo si è svolto l’ultimo progetto cinemovel, in Marocco dal 19 aprile al 28 maggio 2007, qui la carovana del cinema si è unita alla carovana dei libri di Jamila Hassoune, e ha dato vita alla Karavan du livre au film(vedi www.cinemovel.tv), per portare i libri e i film «là dove sono rari come la pioggia» e coinvolgere quella parte di società che rimane esclusa dalla possibilità di accedere all’universo dell’informazione e alla cultura.


 


Cinemovel - il cinema itinerante
www.cinemovel.tv - info@cinemovel.tv
tel/fax + 39 0545 64385
cell. + 39 3357202743/3387814778



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl