comunicato stampa Lega dei Rumeni in Italia

24/giu/2007 14.20.00 Lega dei Romeni in Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ASSEMBLEA GENERALE DELLA LEGA DEI RUMENI IN ITALIA
GENOVA GIUGNO 2007

- comunicato stampa-


Genova. 16-17 giugno - Si sono conclusi i lavori dell'Assemblea Generale della Lega dei Rumeni in Italia (L.R.I.) in cui si è votato il nuovo Consiglio Direttivo. La svolta dell'immagine della L.R.I. è concretizzata non solo nella nomina del Consiglio, ma anche nella costituzione di un nuovo e più snello Consiglio, composto da tre persone - il Presidente, il Vicepresidente ed il Portavoce; inoltre, sono stati cancellate le figure dei rappresentanti delle quattro zone del territorio italiano: nel nuovo organigramma il sono sostituiti dalle associazioni socio-culturale affiliate alla Lega, già presenti nelle varie aree.

Il nuovo Direttivo è composto dal presidente, Prof.Marian Mocanu, il
vicepresidente Ing. Ciprian Manoliu ed il portavoce Ing. Emilia Stoica.

Marian Mocanu è stato rappresentante della L.R.I. per la zona nord-ovest, vive ad Andora (Liguria) da 15 anni ed è uno dei membri fondatori della Lega.

Ciprian Manoliu è il presidente dell'Associazione Imprenditori Rumeni in Italia di Milano, dove vive e svolge la sua attività.

Emilia Stoica è il presidente dell'Associazione socio-culturale Dacia di Bergamo, dove lavora come dirigente per una compagnia italiana.

Un altro cambiamento nell'organizzazione e funzionamento della L.R.I. avviene nella divisione su quattro dipartimenti su cui saranno concentrate le attività delle associazioni che fanno parte dalla Lega ed operano sull'intero territorio della penisola:

*1. Cultura ed Educazione (cultura, civiltà, turismo, tradizioni e arte),

*2. Relazioni Internazionali e Pubbliche Relazioni (dipartimenti di
comunicazione e marketing),

*3. Integrazione ed Assistenza Sociale e

*4. Orientamento Lavoro e Formazione.

Il nuovo presidente, Marian Mocanu, insieme ai altri componenti del Consiglio Direttivo ha espresso il desiderio di continuare ed intensificare le attività di integrazione dei rumeni nella società italiana attraverso eventi e progetti svolti con l'aiuto delle associazioni di volontariato. In quanto alle voci di debutto politico della L.R.I., si conferma che la Lega dei Rumeni in Italia rimarrà una formazione apolitica.
I tre membri del Direttivo considerano che "la lotta più importante
dev'essere sul campo dell'assistenza sociale e della promozione culturale", come ci dichiara il presidente Marian Mocanu

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl