Acusp/Napoli-Capri/tariffe più care per i turisti/E' protesta

01/lug/2007 18.20.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Ieri 15 da oggi 16euro per andare a Capri, rincaro di un Euro sul ticket
(esclusi dall'aumento biglietti residenti e pendolari). Si può? Per l'Acusp
è una grandissima contraddizione per una regione che punta decisamente sul
turismo e marketing dell'immagine: da un lato, la notizia della partenza di
più corse del metrodelmare, dall'altro il rincaro tariffario per l'Isola
Azzurra. Ma non solo, l'aumento del biglietto è illegittimo, perchè non
rispetta la legge del price-cap. Infatti, l'aumento di un euro è superiore
al tasso d'inflazione programmato e poi non c'è stato un tale miglioramento
qualitativo e quantitativo da giustificare la maxitariffa a carico di una
sola categoria di Utenti creando diseguaglianza di trattamento tra i
passeggeri di una stessa società di navigazione. Insomma, ci sono tutti gli
elementi per adire le vie legali. Per informazioni (acusp@inwind.it,
3398697687)
il presidente dell'Acusp
dott Alfredo Capasso
3398697687



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl