Gelli (Cesvot): “Terzo settore sempre pi ù complesso, Centri Servizio siano protagonisti cambiamento”

16/gen/2017 16:39:53 Spes - Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa

 
Gelli (Cesvot): “Terzo settore sempre più complesso, Centri Servizio siano protagonisti cambiamento”
 
“Il Terzo settore è sempre più complesso e per questo motivo deve essere necessariamente compreso e sostenuto in ogni sua articolazione. È in questo contesto che i Centri di Servizio devono essere in grado, attraverso un'azione capillare e facendo rete su tutto il territorio, di garantire quell'aiuto che è il motivo stesso della loro costituzione”. È quanto dichiara Federico Gelli, presidente di Cesvot – Centro Servizi Volontariato Toscana, nel ‎messaggio inviato alla presentazione del volume di ricerca ‘Volontari e Attività Volontarie in Italia. Analisi, Impatti, Esplorazioni’ (Il Mulino, 2016), che si sta svolgendo alla Camera dei Deputati.
 
“All'indomani di una legge sul Terzo settore approvata soltanto pochi mesi fa e con i decreti attuativi ancora in divenire – ha spiegato Gelli - ci troviamo ad affrontare una fase del tutto nuova per le nostre strutture, chiamate a rispondere con sempre maggiore efficienza, ma purtroppo con sempre meno fondi a disposizione, alle tante necessità che emergono ogni giorno dalle nostre associazioni e dai milioni di volontari attivi sul nostro territorio. Ciò che è stato presentato oggi – ha concluso Gelli - indica come senza la ricerca e la promozione culturale per la conoscenza dei volontari su cui i nostri centri devono continuamente investire, il nostro lavoro sarebbe estremamente più difficile e certamente meno utile. E la ricerca è soltanto uno dei settori che siamo chiamati a migliorare attraverso un continuo confronto che dobbiamo impegnarci ad avere in modo costante e costruttivo. È necessario e fondamentale studiare e comprendere il cambiamento epocale del nostro settore, e proprio attraverso questo approfondimento, gettare le basi per un futuro al passo coi tempi. Un futuro che deve vedere i Centri di Servizio ancora protagonisti.”
 
Roma, 16 gennaio 2017
 
Ufficio stampa SPES
349.6638812‎
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl