Ferrovie dello Stato/ riapertura stazione di Torre A. Citta'

Il si dell'Acusp (che ha ottenuto l'installazione di un impianto di videosorveglianza da parte del Comune) per la grande disponibilità dimostrata dal giovane ed attivissimo Sindaco di Torre Annunziata Giosuè Starita e per l'impegno profuso dalla Direzione e staff di Rfi-Napoli.

26/lug/2007 12.49.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La stazione di Torre Annunziata Città, chiusa dallo scorso 16
luglio,riaprirà il prossimo 3 settembre. Il si dell'Acusp (che ha ottenuto
l'installazione di un impianto di videosorveglianza da parte del Comune) per
la grande disponibilità dimostrata dal giovane ed attivissimo Sindaco di
Torre Annunziata Giosuè Starita e per l'impegno profuso dalla Direzione e
staff di Rfi-Napoli.
L'ACUSP istituisce un Osservatorio sui lavori di ammodernamento della
stazione e sull'installzaione del sistema di videosorveglianza
(acusp@inwind.it, 3398697687)ed ancora una volta fa presente che la
restituzione dell'impianto all'utenza torrese rappresenta un preciso dovere
delle Istituzioni a cio' delegate. Quindi: la stazione deve essere riaperta
il 3 settembre prossimo, il Comune deve rispettare il comodato d'uso,
diversamente lo stesso dovrà essere annullato da Rfi, che gestirà
direttamente la stazione di Torre Annunziata Città.
La riunione tenutasi stamattina, 24 luglio presso la Sede della Direzione
Compartimentale, come annunciato dall'Acusp:
presente l'ing. Francesco Nastri, direttore compartimentale Movimento RFI
(Rete Ferroviaria Italiana Gruppo Ferrovie dello Stato)di Napoli, il Sindaco
di Torre Annunziata dott. Giosuè Starita e il dott Alfredo Capasso,
presidente dell'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici).
Dopo attento esame dei noti motivi che hanno portato piu' di una volta i
vertici territoriali di RFI al provvedimento di chiusura della Stazione (lo
scorso 16 luglio) , consistenti sostanzialmente nelle reiterate violazioni
da parte del Comune del contratto di comodato stipulato tra RFI e
l'Amministrazione Comunale , sia per la parte riguardante le pulizie che per
quella riguardante la vigilanza, le parti hanno trovato un'intesa sulla
riapertura al pubblico dell'impianto a decorrere dal prossimo 3 settembre,
vincolata alle seguenti prescrizioni
a carico dell' Amministrazione di Torre Annunziata:
-inizio dei lavori di trasformazione dell'impianto
in Museo, cosi' come previsto dal comodato, entro e non oltre Settembre 2007
- posa in opera entro settembre 2007 di impianto di videosorveglianza,TVCC
con remotizzazione del posto di controllo presso il vicino Comando della
Polizia Municipale , onde garantire vigilanza pressoche' continua
sull'impianto (marciapiedi e sottopassaggio ).
Nel corso dell' incontro il Sindaco s'e' assunto l'ulteriore onere di
impartire opportune disposizioni al citato Comando di Polizia Municipale,
con specifico richiamo ai doveri d'istituto e all'offerta di massima
collaborazione ai
Rappresentanti di RFI incaricati di svolgere compiti di vigilanza nelle
operazioni di allontanamento dall'impianto di tossicodipendenti e
malintenzionati.
Copia delle citate disposizioni vanno inoltrate ad RFI-Napoli
onde consentire il riscontro degli accordi.
Chiaramente , continua a rimanere anche a carico del Comune ( oltre che ad
RFI ) il preciso ed irrinunciabile compito della vigilanza diretta
sull'impianto, stante la felice dislocazione del Comando , ubicato a pochi
metri dalla stazione.
Rcl dell'Acusp
Orsola Martone
3398697687





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl