FS/Conferenza dei Servizi per la T.Annunziata-Cancello

La chiede l'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici)al Sindaco di Torre Annunziata Giosuè Astarita, che ha già fatto registrare grande attenzione verso i pendolari del trasporto pubblico.

05/ago/2007 13.49.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Una Conferenza dei Servizi per la tratta Torre Annunziata-Cancello, che le
Ferrovie dello Stato hanno definitivamente chiuso. La chiede l'Acusp
(associazione contribuenti utenti servizi pubblici)al Sindaco di Torre
Annunziata Giosuè Astarita, che ha già fatto registrare grande attenzione
verso i pendolari del trasporto pubblico. Infatti, il primo cittadino, su
proposta dell'Acusp, si è attivato, tra l'altro, per rendere la stazione di
Torre Annunziata Città sicura con l'installazione di impianto di
videosorveglianza, evitando così il ripetersi della chiusura dello scalo
ferroviario da parte di Rfi-Grupp Fs di Napoli, proprio per mancanza di
vigilanza e pulizia.
Ed al Sindaco Astarita, l'Acusp chiede di convocare gli altri primi
cittadini dei Comuni serviti dalla storica ferrovia, quelli di: Marigliano,
San Giuseppe Vesuviano, Ottaviano, Cancello.
Gli obiettivi? In primis, la richiesta al Ministro delle Infrastrutture
Antonio Di Pietro, Regione e Direzione di Trenitalia Campania del ripristino
della ferrovia, indispensabile per la mobilità di numerosi pendolari.
Certamente, la sezione "disinquiniamoci.eu" dell'Acusp non consentirà la
distruzione della tratta (a limite in mancanza delle ferrovia, meglio una
pista ciclabile), nè che essa diventi una fonte d'inquinamento dell'aria e
di degrado con rifiuti, rovi ed erbacce che la fanno da padrone lungo le
otto fermate intermedie. Questo l'impegno dell'Acusp che ha aderito alla
manifestazione Internazionale "Live Earth pledge" per "Salviamo noi stessi"
dal surriscaldamento della Terra sempre più inquinato. Un drammatico
problema verso il quale Amministratori regionali, provinciali e comunali
devono fare di più alla pari del Governo.
Il Presidente dell'Acusp
dott Alfredo Capasso
3398697687


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl