Portici/SOS verde - Premiato il Comune di Portici per il parco urbano di via S Cristofaro

23/ago/2007 22.10.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Al Comune di Portici, il primo premio nazionale "disinquiniamoci.eu",
promosso dall'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici)
nell'ambito della campagna di sensibilizzazione "Più verde - Più
ossigeno -Più Vita". L'Amministrazione comunale è stata premiata per la
realizzazione del Parco Urbano a via S. Cristofaro; l'area a verde è stata
inaugurata lo scorso mese di giugno dal Sindaco Vincenzo Cuomo e Padre
Antonio Serra della Chiesa dei Ferrovieri a pochi passi dal nuovo polmone
ecologico cittadino. Una conquista molto importante per Portici, soprattutto
per la sua periferia che si vede finalmente al centro di una
riqualificazione attesa da anni.
scrive "informacomune"- fino a qualche anno fa totalmente abbandonato a se
stesso e che grazie al lavoro dell'Assessorato ai Lavori Pubblici ha
finalmente ritrovato una dimensione vivibile. Tra gli obiettivi
programmatici dell'Amministrazione Comunale, infatti, il neonato parco
diventa luogo di fruizione per bambini, giovani e anziani>. La
manifestazione per la consegna del premio "disinquiniamoci.eu", si terrà nel
prossimo mese di settembre a Napoli. Tra i premiati anche il professore
Gennaro D'Amato (Segretario Generale Società Italiana di Medicina
Respiratoria e
Direttore, Unità Operativa Complessa di Malattie Respiratorie e Allergiche

Azienda Ospedaliera ad Alta Specialità A.Cardarelli Napoli) per la sua
instancabile attività e denuncia contro la distruzione della flora e fauna;
un drammatico fenomeno che si sta maggiormente registrando quest'estate con
gli incendi di boschi e foreste. Il Prof D'amato, giustamente, lancia
l'allarme, perchè con la distruzione di parchi e boschi "non va in fumo solo
il verde ma anche l'ossigeno che respiriamo" e pone un'inquietante
interrogativo. Chi ci ridarà l'ossigeno perso con le fiamme? Infatti, i
boschi,le foreste hanno il compito fondamentale di garantire il processo di
ricambio in atmosfera di CO2 (anidride carbonica) e di O2 (ossigeno).
E' stato anzi calcolato che, grazie alle piante, ogni anno si rinnova una
quota importante di tutto l'ossigeno atmosferico del nostro Pianeta.
Nonostante siano note queste importanti funzioni del mondo vegetale, "la
percentuale - precisa il professor D'Amato - della superficie terrestre
ricoperta da vegetazione, a causa degli incendi ed abbattimento continuo
di intere aree verdi, è scesa, in pochi anni, dal 50% al 35% e questa
percentuale continua a scendere in misura preoccupante". Quindi, per
tutelare la nostra salute,
il legno, invece che essere bruciato, dovrebbe essere utilizzato per
costruire mobili e case o per produrre carta; così l'anidride carbonica
(C02) non verrebbe liberata e non andrebbe quindi ad incrementare l'effetto
serra. E, soprattutto andrebbe piantato un numero di alberi da coprire una
superficie grande quanto la Francia e la Spagna messe insieme. Ciò
significa che ogni abitante della terra "dovrebbe piantare - afferma il
direttore D'Amato - quattro alberi e che in parallelo dovrebbe essere
bloccata la distruzione delle foreste. E' questo un obiettivo impossibile?
Nulla è impossibile se si rafforzano i tentativi, ancora troppo timidi,
delle commissioni internazionali del settore. Non dimentichiamoci infatti
che tali commissioni non possono essere insensibili alle sollecitazioni che
vengono dai mass media e quindi dai cittadini. Cominciamo quindi a
rimboccarci le maniche e a far sentire la nostra voce>.
Unica cautela da tener presente - conclude lo scienziato napoletano - è di
evitare di effettuare il rimboschimento utilizzando alberi che liberano
pollini allergenici, come ad esempio Betulle e Cipressi, preferendo invece
quelli a rischio assente o molto limitato come pinacee o palmacee.
I soci dell'Acusp di Portici si impegnano a far piantare più alberi, fallo
anche Tu!
Il Presidente dell'Acusp
dott Alfredo Capasso
3398697687


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl