Cimiteri/ Più attenzione verso anziani e disabili

L'iniziativa del Fiaba e Acusp sarà rilanciata dalla prima decade di settembre e si concluderà ad ottobre, quando anche a Napoli si terrà la Giornata Nazionale per l'Abbattimento delle Barriere Architettoniche, che ha già ricevuto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

23/ago/2007 22.10.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Più attenzione alle richieste degli Utenti delle terza e quarta età. E'
quanto chiedono da tempo il Fiaba (Fondo Italiano Abbattimento Barriere
Architettoniche)e l'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi
pubblici)all'Assessora ai Cimiteri del Comine di Napoli. Ma, dopo una
dichiarazione pubblica di massima disponibilità, l'assessora Madaro non ha
ancora convocato la Conferenza dei Servizi per rendere accessibile i
cimiteri napoletani. Allo stato, mancano nelle confraternite, in modo
particolare, ascensori per favorire la mobilità di persone d'età, cittadini
diversamente abili, donne in stato di gravidanza, bambini, persone
infortunate, impossibilitati a pregare sulle tombe dei propri defunti,
perchè posizionate ai piani alti delle confraternite che fanno registrare la
mancanza di scivoli anche all'ingresso. L'iniziativa del Fiaba e Acusp sarà
rilanciata dalla prima decade di settembre e si concluderà ad ottobre,
quando anche a Napoli si terrà la Giornata Nazionale per l'Abbattimento
delle Barriere Architettoniche, che ha già ricevuto l'Alto Patronato del
Presidente della Repubblica. Ascensori, ma non solo:tapis roulant, scale
mobili sono indispensabili per la mobilità dei cittadini diversamente
abili,anziani sempre più numerosi, fortunatamente. Ma oltre a registrare il
dato positivo che si vive di più, il Governo, le Regioni e le Istituzioni
locali devono, con i fatti, dedicare maggiore attenzione e rispetto alle
cosiddette categorie deboli e disabili in modo particolare.
Infine, l'annuncio del Comune di Napoli che ha giorni partiranno i lavori
per la costruzione dell'inceneritore, è stato accolto con soddisfazione dai
soci dell'Acusp che da anni avevano sollecitato l'istituto della Cremazione
anche a Napoli, insieme ad altre associazioni di utenti e centri studi come
"Caronte".
Il Presidente dell'Acusp e Referente del Fiaba per la Campania
Dr Alfredo Capasso
3398697687
Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici)
Fiaba (Fondo Italiano Abbattimento Barriere Archietettoniche)


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl