Stop ai rincari di" Unico" con la ricetta dell'ass.Gabriele

I cittadini plaudano alla proposta dell'Assessore al lavoro della Regione Campania Corrado Gabriele Comunicato stampa del 27 Agosto 2007 L'Acusp rilancia la condivisibile proposta dell'assessore al lavoro della Regione Campania Corrado Gabriele utilizzino bus, scooter>.

26/ago/2007 13.30.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
"I soldi per auto blu e autisti? Vanno utilizzati per garantire abbonamenti
annuali a tutti gli studenti della Campania". I cittadini plaudano alla
proposta dell'Assessore al lavoro della Regione Campania Corrado Gabriele
Comunicato stampa del 27 Agosto 2007
L'Acusp rilancia la condivisibile proposta dell'assessore al lavoro della
Regione Campania Corrado Gabriele
utilizzino bus, scooter>. L'auto blu?
regioni>.
E con i soldi risparmiati (meno 181 auto e 248 autisti)?
garantire - afferma l'Assessore Gabriele - un abbonamento annuale a tutti
gli studenti della Campania (Corrado Castiglione Il Mattino del 21 agosto
u.s.)>.
Grazie a questi Finanziamenti:
-il Consorzio Unico Campania potrebbe annullare il rincaro tariffario
annunciato (ma allo stato contestato dall'acusp perchè non rispetta la legge
del price cap) dal momento che incasserebbe molto di più rispetto al 2006.
In buona sostanza,è vero che c'è stato il boom di vendita dell'abbonamento
scuola "Unico", ma non ha coinvolto tutti gli studenti della Campania come
punta a fare l'assessore Gabriele, garantendo UnicoScuola, gratis, agli
studenti campani.
-si faciliterebbe alle Aziende ed allo stesso Consorzio anche la lotta
all'evasione tariffaria, dal momento che tutti gli studenti sarebbero
titolari di abbonamenti Unico, che è ritornata a far registrare percentuali
altissime (Anm e Ctp circa il 40% di evasori) dopo i trionfali dati
comunicati negli anni scorsi. Ad esempio, l'ex presidente del Consorzio
Unico Campania e dell'Anm Felice Laudadio annunciava nel 2005 " Tolleranza
zero contro i portoghesi. Le aziende di trasporto pubblico della Campania
hanno recuperato 17 milioni di euro per biglietti non pagati lo scorso". Che
fine ha fatto quella task force?
- maggiori e vere campagne di sensibilizzazione nelle scuole per la
promozione del trasporto pubblico ecologico, determinate per la riduzione di
smog e polveri sottili. Prevedendo anche concorsi ad hoc sul trasporto non
inquinante, con borse di studio per gli studenti più meritevoli
-depliants,guide pratiche, mappe del trasporto urbano della città per
informare sempre più gli utenti.
Infine, la proposta dell'assessore Gabriele:
-migliorerebbe, tra l'altro, il servizio dal momento che gli amministratori
registrando personalmente i disagi, si attiverebbero per eliminarli. E così,
le corsie diventerebbero finalmente riservate a bus e taxi, migliorerebbe la
manutenzione di bus, treni e filobus. E cosa importantissima si
potenzierebbe e svilupperebbe il servizio di trasporto nelle zone interne,
che meritano la stessa attenzione dei Comuni della costa.
Il presidente dell'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici)
dott Alfredo Capasso
3398697687

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl