Giovani laureati del Sud "Uniamoci"

07/set/2007 16.21.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il comitato "110 e lode" - istituito dall'Acusp (associazione contribuenti
utenti servizi pubblici) - apprende con viva soddisfazione che domani (sala
Giunta del Comune di Napoli)ci
sarà un incontro tra gli Assessori alle Politiche Sociali
delle città metropolitane d'Italia per condividere un percorso comune di
elaborazione dei piani di intervento a favore dei giovani, voluti dal
Ministro Melandri, che, tra l'altro, ha costruito con l'Associazione
Nazionale Comuni Italiani il progetto sperimentale Piani Locali
Giovani:Sostegno per i mutui casa per giovani e giovani coppie e per
l'affitto agli studenti fuori sede, interventi per favorire l'autoimpiego
giovanile, formazione e orientamento al lavoro, incentivi alle imprese per
l'inserimento lavorativo,sono solo alcuni degli esempi del quadro nel quale
insistono le sperimentazioni dei Piani Locali Giovani. L'intervento
finanziario congiunto raggiunge
- specifica l'assessore Giulio Riccio alle politiche sociali
del Comune di Napoli - quasi 4 milioni di euro, dei quali 2, 5 circa di
finanziamento del Ministero delle Politiche giovanili e 1, 4 circa di
co-finanziamenti locali. POGAS e ANCI hanno istituito un sistema congiunto
per il monitoraggio e la valutazione del progetto e dei livelli di
conseguimento dei suoi obiettivi.
Il neo-nato Comitato "110 e lode" sta raccogliendo adesioni
(acusp@inwind.it) tra i giovani laureati e non, perchè i Comuni, le
Province e la Regione si attivino di più onde evitare che una gran
percentuale di laureati meridionali per trovare lavoro sia costretta ad
emigrare al Nord. E i Piani Locali Giovani che si presenterà domani a Napoli
va proprio nella strada indicata dall'Acusp e dal suo Comitato "110 e lode".
Subito dopo i rappresentanti del Comitato 110 e lode chiederanno incontri
con i primi cittadini dei Comuni napoletani e della Campania, per fare
periodicamente il punto della situazione sull'occupazione in Italia che non
può continuare a registrare napoli e la campania maglia nera della
disoccupazione, regione che i giovani devono abbandonare per trovare il
lavoro.
Il Presidente AcuspGiovani
dott Roberto Capasso
339869768


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl