Un Consiglio monotematico dedicato alla terza e quarta età,

14/set/2007 00.30.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Un Consiglio monotematico dedicato alla terza e quarta età, lo chiede
l'Acusp (associazione Contribuenti Utenti Servizi Pubblici)alla Sindaca
Iervolino. Esaminare e risolvere i tantissimi problemi riguardanti le
persone d'età è una questione di civilità. Per l'Acusp - ad esempio - va
facilitata agli anziani la mobilità, liberando dai mille ostacoli i
marciapiedi, garantita la sicurezza patrimoniale e personale, una taskforce
per limitare al massimo scippi, rapine. Una cosa è certa però: invecchiare
bene si può, se l'Istituzione più vicina ai cittadini, cioè il Comune
dedicherà maggiore attenzione agli anziani, consentendo ad essi di poter
effettuare adeguate tecniche di esercizio fisico. Come va previsto una
tavolo di confronto - coordinato dal Comune - con le associazioni dei
commercianti, le società di pubblica utilità per offrire servizi adeguati,
ad esempio trasporti urbani, a chi non è più giovane e vive fortunatamente
sempre più. L'Acusp sta già intervistando Utenti della terza e quarta età
per poi inoltrare le segnalazioni, denunce e proposte al Comune e
Municipalità
alfredo capasso
presidente acusp
3398697687





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl