SCIENTOLOGY COMUNICATO STAMPA

20/giu/2017 20:51:00 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


QUARTU: CONTINUA L'INFORMAZIONE SULLE DROGHE

IN TUTTI I NEGOZI


La mia storia inizia all'età di 11/ 12 anni quando per problemi in casa, per voglia di appartenenza a un gruppo e anche un po' per sentirmi grande ho iniziato a fumare le prime canne e da allora non ho mai smesso un giorno; col passare del tempo ho usato LSD, ketamina, ecstasy, anfetamina, mescalina, cocaina, oppio, alcool, crack ed eroina. A 25 anni posso dire di poter ricominciare a vivere".

È la storia di S.L. un ragazzo che ha appena terminato il suo programma di recupero in una comunità e che lancia il suo grido di allarme: "l'informazione corretta sta alla base della prevenzione alle droghe. Se avessi avuto una maggiore conoscenza, forse non ci sarei cascato...."

Sono testimonianze come questa che spingono i volontari diFondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology apersistere nella campagna di informazione e prevenzione alle droghe che ormai da anni stanno conducendo in tutta la Sardegna.

Dopo la bellissima iniziativa di sabato al Torneo "Giovani Promesse" ad Assemini, che ha coinvolto centinaia di adolescenti e decine di dirigenti e genitori, nella mattinata di martedì 20 giugnoi volontari hanno distribuito i libretti "La verità sulla Cocaina" nei negozi del centro di Quartu sant'Elena.

Ogni giorno i media riferiscono di ragazzi e, con loro, intere famiglie distrutte dalla droga, un problema che nessuna persona responsabile può sottovalutare o dire di non esserne interessato, viste le conseguenze che chi ne fa uso può causare agli altri.

Ecco perchèFondazione per un Mondo Libero dalla Drogain oltre 130 nazioni collabora con qualsiasi altra associazione, scuola, comunità o gruppo che intenda seriamente porre fine a questa piaga sociale.

Il filosofo L. Ron Hubbard denunciava negli anni '70 "le droghe sono l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale",per combattere l'arroganza dei pusher mercanti di morte è INDISPENSABILE unire le forze di tutti coloro che della soluzione di questo problema ne ha fatto una ragione di vita.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl