SCIENTLOLOGY COMUNICATO STAMPA

21/giu/2017 20:10:28 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

SOSTANZE INALANTI: UN PERICOLO SUBDOLO

SI AGGIRA NELLE NOSTRE CASE.



Si aggira un pericolo subdolo in tutte le nostre case: sono gli inalanti, sostanze chimiche contenute in una miriade di normalissimi prodotti, come i detergenti per le pulizie della casa, solventi, vernici, acidi vari, benzina, colla, ecc, ecc.

Sostanze che non si presterebbero neanche ad essere utilizzate come droghe, ma che proprio per la loro volatilità sono facilmente inalabili provocando molte reazioni mentali simili a quelle delle droghe.

Subdole perchè non sono annoverate tra le categorie delle droghe classiche da strada, ma che non sono meno letali per i loro effetti talvolta irreversibili.

In una situazione come questa che potrebbe sfuggire di mano, è di fondamentale importanza l’informazione tendente a dimostrare i gravissimi rischi cui si può andare incontro nell’utilizzo di queste sostanze, certamente legali, ma che se utilizzate per fini diversi da quelli cui sono destinati in origine, possono creare danni gravissimi e addirittura uccidere.

Per informare sulle conseguenze causate dall'utilizzo delle sostanze inalanti, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nel pomeriggio di mercoledì 21 giugno, hanno distribuito centinaia di opuscoli "La verità sugli inalanti" nei negozi di viale Repubblica a Nuoro, convinti che solo una corretta informazione può mettere in guardia coloro che, coscientemente o incoscientemente, intendono "provare" nuove sensazioni di sballo a basso costo.

"L e droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere", sono parole del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard scritte negli anni '70 ma ancora più che mai attuali, anche alla luce di tante nuove e pericolosissime droghe sintetiche e a basso costo che stanno imperversando tra i nostri giovani.




SOSTANZE INALANTI: UN PERICOLO SUBDOLO

SI AGGIRA NELLE NOSTRE CASE.



Si aggira un pericolo subdolo in tutte le nostre case: sono gli inalanti, sostanze chimiche contenute in una miriade di normalissimi prodotti, come i detergenti per le pulizie della casa, solventi, vernici, acidi vari, benzina, colla, ecc, ecc.

Sostanze che non si presterebbero neanche ad essere utilizzate come droghe, ma che proprio per la loro volatilità sono facilmente inalabili provocando molte reazioni mentali simili a quelle delle droghe.

Subdole perchè non sono annoverate tra le categorie delle droghe classiche da strada, ma che non sono meno letali per i loro effetti talvolta irreversibili.

In una situazione come questa che potrebbe sfuggire di mano, è di fondamentale importanza l’informazione tendente a dimostrare i gravissimi rischi cui si può andare incontro nell’utilizzo di queste sostanze, certamente legali, ma che se utilizzate per fini diversi da quelli cui sono destinati in origine, possono creare danni gravissimi e addirittura uccidere.

Per informare sulle conseguenze causate dall'utilizzo delle sostanze inalanti, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nel pomeriggio di mercoledì 21 giugno, hanno distribuito centinaia di opuscoli "La verità sugli inalanti" nei negozi di viale Repubblica a Nuoro, convinti che solo una corretta informazione può mettere in guardia coloro che, coscientemente o incoscientemente, intendono "provare" nuove sensazioni di sballo a basso costo.

"L e droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere", sono parole del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard scritte negli anni '70 ma ancora più che mai attuali, anche alla luce di tante nuove e pericolosissime droghe sintetiche e a basso costo che stanno imperversando tra i nostri giovani.






SOSTANZE INALANTI: UN PERICOLO SUBDOLO

SI AGGIRA NELLE NOSTRE CASE.



Si aggira un pericolo subdolo in tutte le nostre case: sono gli inalanti, sostanze chimiche contenute in una miriade di normalissimi prodotti, come i detergenti per le pulizie della casa, solventi, vernici, acidi vari, benzina, colla, ecc, ecc.

Sostanze che non si presterebbero neanche ad essere utilizzate come droghe, ma che proprio per la loro volatilità sono facilmente inalabili provocando molte reazioni mentali simili a quelle delle droghe.

Subdole perchè non sono annoverate tra le categorie delle droghe classiche da strada, ma che non sono meno letali per i loro effetti talvolta irreversibili.

In una situazione come questa che potrebbe sfuggire di mano, è di fondamentale importanza l’informazione tendente a dimostrare i gravissimi rischi cui si può andare incontro nell’utilizzo di queste sostanze, certamente legali, ma che se utilizzate per fini diversi da quelli cui sono destinati in origine, possono creare danni gravissimi e addirittura uccidere.

Per informare sulle conseguenze causate dall'utilizzo delle sostanze inalanti, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nel pomeriggio di mercoledì 21 giugno, hanno distribuito centinaia di opuscoli "La verità sugli inalanti" nei negozi di viale Repubblica a Nuoro, convinti che solo una corretta informazione può mettere in guardia coloro che, coscientemente o incoscientemente, intendono "provare" nuove sensazioni di sballo a basso costo.

"L e droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere", sono parole del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard scritte negli anni '70 ma ancora più che mai attuali, anche alla luce di tante nuove e pericolosissime droghe sintetiche e a basso costo che stanno imperversando tra i nostri giovani.











blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl