SCIENTOLOGY COMUNICATO STAMPA

02/lug/2017 21:21:25 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


PREVENZIONE: L'IMPORTANZA DI ARRIVARE CON

L'INFORMAZIONE PRIMA DEGLI SPACCIATORI


"Toccare il fondo e non vedere più futuro. Abbandonato dalla famiglia e senza amici, se non gli spacciatori. Oggi posso nuovamente sorridere e guardare in faccia mia mamma, mio padre, mia moglie e i miei figli. Tutto grazie all'aiuto della Comunità, degli educatori e di quella famiglia cui io avevo voltato le spalle".

"Tre anni fa vivevo in strada, non mi preoccupavo d' altro se non di procurarmi le dosi giornaliere".

"Non credevo di poterne uscire. È stata durissima. Oggi è come nascere di nuovo. La droga è solo morte."

"Se fossi stato informato non avrei creato tutti questi problemi alla famiglia e a me stesso".

Sono alcune delle testimonianze fatte dai ragazzi che ieri hanno terminato il loro percorso, presso una comunità di recupero e che da oggi tornano alle loro famiglie e agli affetti più cari per riprendere quella vita che la droga gli aveva impedito di vivere.

Le testimonianze di chi ha vissuto sulla sua pelle la drammatica esperienza della droga confermano la veridicità delle parole del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard che scriveva: "le droghe privano la vita delle gioie e delle emozioni che sono comunque l'unica ragione di vivere", rafforzando nei volontari la convinzione che, ancor prima del recupero dalla droga, è importante fare in modo che i ragazzi in quel mondo non ci entrino. Da qui l'assoluta necessità di una corretta informazione preventiva che metta in condizione i ragazzi di poter decidere liberamente del loro futuro, prima che arrivino gli spacciatori con le loro false promesse e sirene inebrianti.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl