Un Osservatorio per ridurre l'evasione tariffaria

Un Osservatorio per ridurre l'evasione tariffaria Da oggi 19 settembre, l'Assessore ai Trasporti della Regione Campania Ennio Cascetta comunica che "nella stazione di Napoli-Mergellina sono aperti due sportelli di biglietteria, inoltre il direttore di Trenitalia Campania Ferdinando Gambardella ha assicurato il costane presidio del funzionamento della macchina self-service".

19/set/2007 16.00.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Da oggi 19 settembre, l'Assessore ai Trasporti della Regione Campania Ennio
Cascetta comunica che "nella stazione di Napoli-Mergellina sono aperti due
sportelli di biglietteria, inoltre il direttore di Trenitalia Campania
Ferdinando Gambardella ha assicurato il costane presidio del funzionamento
della macchina self-service". Così, gli Utenti potranno acquistare anche di
sera, nei giorni festivi il titolo di viaggio. Per l'Acusp (associazione
contribuenti utenti servizi pubblici), però, il servizio-biglietteria va
garantito sull'intero territorio e non solo dove scoppia la protesta degli
utenti, come ultimamente si è registrato a Mergellina, qui un gruppo di
turisti ha protestato perchè non poteva comprare il biglietto. Avanti,
dunque, con l'installazione di distributori automatici dei ticket
"UnicoNapoli" e "UnicoCampania" funzionanti anche nelle altre stazioni
delle ferrovie dello stato e di quelle locali (Metronapoli, Cumana,
Circumflegrea, Circumvesuviana, Metrocampanianordest), ai principali
capolinea delle aziende di trasporto su gomma. Indispensabile, pure, una
migliore manutenzione di tornelli ed obliteratrici e il potenziamento del
servizio di videosorveglianza.
In merito, l'Acusp annuncia un Osservatorio sull'evasione tariffaria, in
buona sostanza verranno segnalate dai soci dell'associazione dei trasporti
collettivi al Consorzio UnicoCampania, stazioni e mezzi di trasporto
pubblico non controllati, mancati punti vendita e di emettritici
automatiche.
, quindi, si può. Ma, per ridurre il
tasso di evasione è fondamentale un quotidiano, efficiente servizio
antievasione, costituito da squadrette di controllori delle aziende di
trasporto e Consorzio UnicoCampania, pronti a multare chi è sprovvisto di
biglietto.
Blitz periodici, continui, coordinati con le Forze dell'Ordine (Vigili
Urbani, Guardie di Finanza, Carabinieri) e non lotta all'evasione tariffaria
spettacolare, annunciata, ma poco praticata. Perchè quando è stato messo in
atto un Piano antievasione efficientissimo si sono recuperati bei soldoni,
come nel 2005. La ricetta, quindi, c'è va solo attuata, così da non chiedere
a chi già paga di pagare di più perchè altri viaggiatori non pagano.
Il Presidente Acusp
dott Alfredo Capasso
3398697687

E con il concomitante incremento delle vendite,ricavi dalle multe e
finanziamenti statali si può puntare al miglioramento della qualità del
servizio, determinante per sviluppare l'utilizzo dei mezzi di trasporto
collettivo e ridurre quello di auto e moto, queste ultime le principali
fonti d'inquinamento acustico e atmosferico.
Questi risultati,
insieme alle osservazioni e ai rilievi statistici
relativi alle prime sei settimane di controlli
straordinari condotti da Trenitalia, la
società di trasporto del Gruppo Ferrovie
dello Stato, sono stati oggetto di confronto
e di analisi in seno al Comitato di
Monitoraggio e Garanzia riunitosi a
Firenze lo scorso 2 marzo, al quale hanno

fondamentale una costante lotta ai "portoghesi" e garantire l'acquisto dei
titoli di viaggio agli utenti.L'Assessore regionale ai Trasporti Ennio
Cascetta esprime soddisfazione per il tempestivo intervento di Trenitalia
nel risolvere il problema dell'emissione dei biglietti di trasporto nella
stazione di Mergellina a Napoli.





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl