Scientology contro le droghe a Cagliari

04/ago/2017 19:31:21 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



NON FUMARTI IL CERVELLO: "LA VERITA' SULLA MARIJUANA"

E I SUOI EFFETTI NEGATIVI SUL LUNGOMARE POETTO.



Solitamente quando si parla degli effetti della marijuana ci si concentra solamente su quelli “piacevoli“, ovvero quelli che hanno contribuito a rendere particolarmente “famosa” questa droga, ma non si mette mai l’attenzione su tutti quegli effetti secondari che stanno contribuendo a rendere questa droga particolarmente pericolosa.

Gli effetti della marijuana vengono avvertiti nel giro di pochi minuti e hanno ripercurssioni sia a livello fisico che a livello mentale, ma data la grande carenza di informazioni sulla marijuana spesso non vengono interpretate nel modo corretto e anche sottovalutati.

Ad una iniziale senso di euforia, ilarità e benessere, contraffatti visto che sono pervenuti in seguito alla sua assunzione, possono seguire confusione mentale, senso di rilassatezza e riduzione dell'attenzione che rallenta i riflessi della persona.

Talvolta capita anche che la sensazione di euforia passi, lasciando spazio a tutta una serie di effetti collaterali della marijuana che, in molti casi, si sono trasformati in veri e propri danni irreversibili: sensazioni d'ansia, forte paura, paranoie, attacchi di panico e allucinazioni.

Ciò che sta destando particolare attenzione è il fatto che gli effetti collaterali della marijuana stanno diventando molto frequenti, anche a causa delle alterazioni della pianta originale, e si continuano a riscontrare sempre più casi di persone che incorrono in gravissimi disturbi di tipo psichiatrico.

L’uso di questa droga è particolarmente diffuso in età giovanile, un periodo molto delicato perchè, soprattutto nella prima adolescenza, il cervello è ancora in una fase di sviluppo e potrebbe essere particolarmente sensibile agli effetti della marijuana, risentendo di conseguenze negative a lungo termine.


Spinti dalle parole del filosofo L. Ron Hubbard che individuava le droghe come             " l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale" i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology nella serata di venerdì 4 agosto, distribuiranno i libretti informativi "La verità sulla marijuana" nei chioschetti del lungomare Poetto di Cagliari, per informare soprattutto i giovani sulle conseguenze derivate dall'uso di questa droga da molti definita "leggera", ma che, visti gli effetti, di "leggero" non ha proprio niente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl