07/set/2017 11:33:40 Vicki Franceschini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Ogni giorno i media riferiscono di ragazzi e, con loro, intere famiglie distrutte dalla droga, un problema che nessuna persona responsabile può sottovalutare o dire di non esserne interessato, viste le conseguenze che chi ne fa uso può causare agli altri, ecco un esempio:
La mia storia inizia all'età di 11/ 12 anni quando per problemi in casa, per voglia di appartenenza a un gruppo e anche un po' per sentirmi grande ho iniziato a fumare le prime canne e da allora non ho mai smesso un giorno; col passare del tempo ho usato LSD, ketamina, ecstasy, anfetamina, mescalina, cocaina, oppio, alcool, crack ed eroina. A 25 anni posso dire di poter ricominciare a vivere".
È la storia di S.L. un ragazzo che ha appena terminato il suo programma di recupero in una comunità e che lancia il suo grido di allarme: "l'informazione corretta sta alla base della prevenzione alle droghe. Se avessi avuto una maggiore conoscenza, forse non ci sarei cascato...."
Sono testimonianze come questa che spingono i volontari della Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology a persistere nella campagna di informazione e prevenzione alle droghe che ormai da anni stanno conducendo in tutta Italia.
 Una citazione dell’umanitario L. Ron Hubbard, condivisa pienamente dai volontari, dice: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.”
Per informazioni o per richiedere libretti informativi si può scrivere ai volontari di Novara a:
Oppure visitare il sito: www.drugfreeworld.org
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl