A quando il ritorno dei lampioni rotti in via Scarlatti.doc

Gennaro Capodanno "Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee nonvalgono nulla, o non vale nulla lui" Via Tino di Camaino, 22 - Napoli Tel. 0815787434 - 3356664498 e-mail: gennaro.capodanno@tin.it http://www.vivivomero.it/forum/sms_toc.htm COMUNICATOSTAMPA A quando il ritorno dei lampionirotti in via Scarlatti?

11/ott/2007 15.23.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori Collinari  

Presidente:Prof. Ing. Gennaro Capodanno

“Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee nonvalgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22 -  Napoli

Tel.  0815787434   - 3356664498

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

http://www.vivivomero.it/forum/sms_toc.htm

 

 

COMUNICATOSTAMPA

 

A quando il ritorno dei lampionirotti in via Scarlatti?

Capodanno: “ Bisogna migliorarel’arredo urbano “

 

         Gennaro Capodanno, presidente del ComitatoValori collinari, continua la sua lunga e tenace battaglia per eliminare lecondizioni di degrado nelle quali è caduta da qualche tempo a questa partel’isola pedonale di via Scarlatti al Vomero. “ Sono trascorsi sette mesi dalmarzo 2007, quando furono danneggiati, e cinque da quando, nel mese di maggio,furono temporaneamente rimossi per essere sostituiti con dei pali, dichiarati “provvisori”( foto allegata ) che pero mal si conciliano con l’arredo urbano dell’isolapedonale, ma dei due lampioni in ghisa in via Scarlatti, all’angolo con viaAlvino come di quelli in via Merliani, non si ha più notizia né si sa quandotorneranno al loro posto con il rischio, che spesso affligge a Napoli le opereprovvisionali, che il provvisorio diventi definitivo  (foto allegate ) “.

         Con l’occasione Capodanno sollecitaanche il miglioramento dell’arredo urbano  nella stessa isola. “ A partiredall’installazione di un maggior numero di panchine, visto che quelle presentirisultano insufficienti - precisa Capodanno -. E’ il caso, poi,  di procedere al più presto alla messa a dimoradelle nuove essenze arboree al posto di quelle che in questi anni sono stateeliminate o sono cadute, riempiendo così le numerose fonti d’albero, bendodici, allo stato vuote. L’unica cosa di cui si sta “riempiendo” l’isolapedonale sono le paline pubblicitarie. In questi giorni, infatti, qui, come inaltre strade del Vomero, gli operai della ditta incaricata stanno lavorando per l’installazione dei nuovi manufatti  ( foto allegata )  “.

         Sulle questioni sollevate Capodannosollecita l’intervento del sindaco Iervolino edell’assessore Nugnes.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl