STAMPA - LA FOCSIV A PRODI: DAL BAROMETRO 2007 UNA FORTE RICHIESTA DAGLI ITALIANI PER LA LOTTA ALLA POVERTA'

STAMPA - LA FOCSIV A PRODI: DAL BAROMETRO 2007 UNA FORTE RICHIESTA DAGLI ITALIANI PER LA LOTTA ALLA POVERTA' COMUNICATO STAMPA LA FOCSIV A PRODI: DAL BAROMETRO 2007 UNA FORTE RICHIESTA DAGLI ITALIANI PER LA LOTTA ALLA POVERTA' Roma, 17 ottobre 2007.

17/ott/2007 17.03.00 Volontari nel mondo - Focsiv Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
                                      COMUNICATO STAMPA
LA FOCSIV A PRODI: DAL BAROMETRO 2007
UNA FORTE RICHIESTA DAGLI ITALIANI PER LA LOTTA ALLA POVERTA'
 
Roma, 17 ottobre 2007. Volontari nel Mondo - FOCSIV ha presentato oggi in occasione della Giornata Mondiale contro la povertà il “Barometro della solidarietà internazionale degli italiani 2007” con il titolo Solidali in tempi difficili. L'indagine commissionata da Volontari nel Mondo - FOCSIV alla Doxa, ha visto un campione di 3.000 italiani intervistati sull'emergenze e le problematiche che maggiormente interessano la scena internazionale: fame, disoccupazione, pace, immigrazione, la fiducia nelle Nazioni Unite per il mantenimento della pace globale, la capacità progettuale delle ONG per gli interventi di cooperazione allo sviluppo; dai risultati emerge una forte richiesta al Governo e alle istituzioni pubbliche nazionali di un impegno più forte e preciso nella lotta alla povertà nei sud del mondo. Al dibattito è intervenuto il Presidente del Consiglio Prodi, confermando con la sua presenza la centralità per l'agenda politica italiana e internazionale della solidarietà internazionale.

 

Sergio Marelli, Presidente Associazione ONG italiane e direttore generale FOCSIV ha spiegato: "La nostra piazza è composta da quel 64% degli italiani che vogliono la riduzione delle spese militari, da quel 67% che ha fiducia nelle ONG per la gestione degli aiuti, da quei 9 italiani su dieci che vogliono la cancellazione del debito. E non solo, da quei 714.000 italiani che sotto lo slogan dello “Stand up” si sono alzati in piedi contro la povertà, e da quei 250.000 che hanno marciato da Perugia ad Assisi il 7 ottobre scorso chiedendo pace e meno armamenti".

 

"Prodi ci ha definito “pochi”, ma dalla nostra ricerca emerge come i valori della solidarietà siano stabili nel tempo, quindi radicati nella testa e nel cuore di tanti italiani - continua Marelli - e questo deve essere di stimolo al governo e non agire come delega di responsabilità. Il governo deve saper anticipare le tendenze dell’opinione pubblica, deve essere propositivo negli orientamenti e nelle ricette verso la realizzazione del bene comune.

L’obiettivo della società civile ma anche dei governi deve essere quello di formare l’opinione pubblica sui valori della solidarietà, di agire su quel 32% di italiani che dall'indagine risultano compiacenti che hanno bisogno di un ulteriore stimolo per diventare cittadinanza attiva".

 

E il ruolo del governo lo vediamo quando parliamo di immigrazione, se come rivela l’indagine ben l’81% degli italiani risponde che “non possiamo più accogliere”. Sottolinea Marelli "Non dobbiamo stupirci di questa risposta se l’opinione pubblica italiana viene formata dai politici e dai mass media su chiavi interpretative opposte alla solidarietà quali lo scontro di civiltà o la mancanza di sicurezza. Affrontare il problema vuol dire anche da parte del governo scegliere sempre i valori dell’accoglienza". 

 

In chiusura del suo intervento Prodi ha accolto con favore la proposta del Presidente della Focsiv Umberto Dal Maso:  un tavolo di confronto per assumere insieme le decisioni sulla cooperazione internazionale, le priorità su cui intervenire, la pronta disponibilità del Presidente del Consiglio alla costituzione di questo tavolo ha confermato l'apertura al dialogo del Governo.

"Questo è uno dei rari casi in cui la ricerca scientifica a stimolare il dibattito e a prendere decisioni politiche" ha commentato Valerio Belotti, sociologo dell'Università di Padova curatore del Barometro 2007.

  • IN ALLEGATO L'ESTRATTO DEL BAROMETRO 2007 e su www.focsiv.it LA RICERCA DA SCARICARE

Paola Amicucci

Ufficio Stampa Volontari nel mondo - FOCSIV
Tel. 066877796, 066877867- Fax 06 6872373
Cell. 328.0003609
E-mail:
ufficiostampa@focsiv.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl