S.O.S. dal Vomero. Capodanno scrive a Napolitano

10/nov/2007 15.49.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

“Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  -  Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

S.O.S. dal Vomero. Capodanno scrive a Napolitano

Capodanno : “ Senza risposte al decalogo corteo sabato 15 dicembre “

 

 

         Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, anche alla luce del successo della manifestazione di Chiaia, a testimonianza non solo il malessere che serpeggia tra i napoletani ma anche della voglia di partecipazione dei cittadini, scrive al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, denunciando il grave degrado di un altro quartiere di Napoli, il Vomero.

“ Solo per dare un’idea dei gravi problemi che affliggono un’area di appena due chilometri quadrati , basti dire che nei giorni scorsi abbiamo censito oltre 400 ambulanti abusivi che occupano stabilmente i marciapiedi delle strade del quartiere - afferma Capodanno -, concentrati prevalentemente in via Tino di Camaino, in via Luca Giordano e nell’isola pedonale di via Scarlatti. Una situazione insostenibile anche per la presenza di circa duemila esercizi commerciali a posto fisso che ogni giorno devono confrontarsi con un mercato dell’illecito e della contraffazione che notoriamente fa capo alla delinquenza organizzata “.

Capodanno sulla scorta dei problemi evidenziati da residenti e commercianti, enuncia un preciso decalogo di soluzioni fattibili nel breve termine, annunciando che, se non ci saranno risposte operative immediate da parte degli enti e delle istituzioni competenti, scenderà in piazza, insieme alla le altre associazioni, con un corteo che partirà sabato 15 dicembre prossimo, alle ore 11,00 da piazza Vanvitelli, percorrendo le principali strade del quartiere.

Ed ecco il decalogo stilato da Capodanno, contenente le proposte per la soluzione dei tre problemi più sentiti dagli abitanti del quartiere, sicurezza, traffico e commercio:

 

Sicurezza:

 

1)    Mantenimento del Commissariato di polizia nel’ambito del quartiere

2)    Istituzione di squadre a due miste, vigili-poliziotti, vigili-carabinieri, con compiti di prossimità

3)    Istituzione di un camper fisso della Polizia, 24 ore su 24, in piazza Vanvitelli

4)    Attivazione della videosorveglianza

5)    Vigilanza da parte delle forze dell’ordine nei fine settimana nei vagoni e nelle stazioni del metrò collinare

 

Traffico:

 

6)    Adeguato potenziamento della locale sezione dei vigili urbani, attualmente sottodimensionata rispetto ai reali bisogni

7)    Realizzazione della zona a traffico limitato (Ztl) dalle 8 alle 20, nel quadrilatero tra piazza Medaglie d’Oro, via Tino di Camaino, piazza degli Artisti, via Luca Giordano, via Cimarosa, via Bernini, via Fiore

8)    Realizzazione del parcheggio a raso d’interscambio nell’area sottostante i viadotti della tangenziale in via Cilea.

 

Commercio

 

9)    Eliminazione di ogni forma di ambulantato abusivo esercitato nell’ambito territoriale;

10)           Idonea vigilanza  sia sul commercio a posto fisso che sulle aree mercatali all’aperto ( De Bustis ed Antignano ) per il rispetto delle norme, a tutela della salute dei consumatori.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl