Finalmente per un sabato Vomero presidiato.doc

"Il risultato è che il terzo raid consecutivo ai danni del metrò collinare èstato scoperto, - continua Capodanno, sebbene i sei minorenni denunciati perdanneggiamento ed interruzione di pubblico servizio, siano stati subitorilasciati e si trovano in stato di libertà invece che marcire nelle patriegalere.

Allegati

18/nov/2007 18.32.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori Collinari  

Presidente:Prof. Ing. Gennaro Capodanno

“Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee nonvalgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22 -  Napoli

Tel.  0815787434  - 3392384648

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

 

 

COMUNICATOSTAMPA

 

Finalmenteper un sabato Vomero presidiato

Capodanno: “ Ma non bastanoiniziative sporadiche “

 

    “Si vede che la montante protesta dei vomeresi, dopo quella dei residenti diChiaia, deve aver scosso le stanze dei Palazzi che contano - esordisce GennaroCapodanno, presidente del Comitato Valori collinari, promotore del corteo cheil 15 dicembre prossimo sfilerà con partenza alle ore 11 da piazza Vanvitelliper protestare contro le condizioni d’insicurezza e di degrado nelle qualivivono gli abitanti del Vomero -. Ieri sera il quartiere era presidiato dalleforze dell’ordine. Non ho mai visto tanti tutori dell’ordine tutti in un soloquartiere e fino a sera inoltrata “.

    “Il risultato è che il terzo raid consecutivo ai danni del metrò collinare èstato scoperto, - continua Capodanno, sebbene i sei minorenni denunciati perdanneggiamento ed interruzione di pubblico servizio, siano stati subitorilasciati e si trovano in stato di libertà invece che marcire nelle patriegalere. Questa volta era stato azionato il freno d’emergenza “.

    “Purtroppo siamo abituati - continua Capodanno - a queste iniziative sporadicheche appaiono avulse da un vero e proprio piano per combattere questa microdelinquenza, costituita dalle cosiddette baby gang, per certi versi molto piùpericolosa della delinquenza organizzata. Ricordo che un paio di anni or sono,dopo accoltellamenti e risse fu posto un camper mobile della Polizia di Statonell’isola pedonale, che, però, spari poco dopo, e tutto tornò come prima “.

    “Alla luce di queste esperienze - conclude Capodanno -  ribadisco che il corteo, per il quale ognigiorno mi pervengono numerose adesioni, si terrà. Se e solo se ci sarà la certezza di provvedimenti operativi,con carattere di continuità e con un tavolo permanente con le associazioni deicittadini, sul “decalogo” che abbiamo approntato, estrapolato da un programmapiù ampio a medio e lungo termine, la protesta sarà sospesa “.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl