Lipu: "Foresta Sumatra salvata, un aiuto a clima e specie"

Lipu: "Foresta Sumatra salvata, un aiuto a clima e specie" LIPU COMUNICATO STAMPA CONFERENZA BALI: 100.000 ETTARI DI FORESTE PLUVIALI A SUMATRA SALVATE GRAZIE A BIRDLIFE INTERNATIONAL.

08/dic/2007 10.30.00 Notiziario delle associazioni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
LIPU

COMUNICATO STAMPA

 

CONFERENZA BALI: 100.000 ETTARI DI FORESTE PLUVIALI A SUMATRA

SALVATE GRAZIE A BIRDLIFE INTERNATIONAL. LIPU: “UN CONTRIBUTO IMPORTANTE PER LA SALVAGUARDIA DELLA BIODIVERSITA’ E LA LOTTA AI GAS SERRA”

Nella “Harapan” forest vivono le ultime coppie di tigre di Sumatra,

l’elefante asiatico  e - tra le 235 specie di uccelli - il Bucero rinoceronte

 

Centomila ettari di foresta pluviale di pianura salvati dalla deforestazione selvaggia a Sumatra, in Indonesia. Un polmone verde che contribuirà allo lotta nei confronti dei gas serra e che permette la tutela di specie sull’orlo dell’estinzione come la Tigre di sumatra, uccelli come il Bucero rinoceronte e altre specie di mammiferi tra cinque specie di primati e l’elefante asiatico.

E’ la LIPU-BirdLife Italia a dare notizia del progetto salva-foreste presentato oggi alla 13/a conferenza internazionale sul clima di Bali (Indonesia) da Burung Indonesia, partner indonesiano di BirdLife International. “Harapan Rainforest Iniziative” è il nome del progetto congiunto di Burung Indonesia e di altre associazioni (anche europee) partner di BirdLife International, volto a salvare uno degli habitat forestali più minacciato al mondo: quello delle foreste pluviali di pianura, che a Sumatra si estendeva poco più di 100 anni fa, nel 1900, su 16 milioni di ettari e che ora si è ridotto a soli 500mila ettari

Negli ultimi decenni lo sfruttamento intensivo del pregiato legname di Sumatra e la creazione di aree per le piantagioni di olio da palma (il 92% delle colture indonesiane è a Sumatra) aveva causato una drastica scomparsa delle foreste pluviali. Grazie al progetto internazionale di BirdLife International e all’approvazione nel 2004 di un decreto governativo seguito da una legge del Parlamento indonesiano, la Tajau Pecah Lalan Kapas forest non avrà più nulla da temere: i suoi  100mila ettari di territorio continueranno a dare ospitalità alle ultime 20 coppie di Tigre di sumatra, a 235 specie di uccelli (tra cui lo splendido Bucero rinoceronte), molte delle quali minacciate di estinzione, e inoltre a 32 specie di mammiferi di cui cinque primati. Ma beneficerà del progetto anche la Batim sembilan, una piccola comunità di indigeni il cui stile di vita tradizionale dipende interamente dal mantenimento in buone condizioni dell’ecosistema forestale.

“Il progetto – dichiara Giuliano Tallone, Presidente LIPU BirdLife Italiadimostra come sia possibile mettere insieme due esigenze primarie per la tutela dell’ambiente: attenuare gli effetti negativi dei cambiamenti climatici, per i quali la deforestazione è responsabile per il 20%, e conservare la biodiversità”.

Il progetto, oltre che da BirdLife International, ha avuto il sostegno della Peretti Foundation e del Forestry Bureau di Taiwan. La gestione dell’Harapan Rainforest sarà effettuata da alcune ONG sotto l’ombrello di BirdLife International, che sta lavorando con il partner inglese Royal Society for the Protection of Birds per assicurare la sostenibilità finanziaria dell’operazione: una volta raccolti i 13 milioni di dollari (9 milioni di sterline) necessari, BirdLife potrà assicurare sia la copertura dei costi di gestione della foresta sia i progetti di sostentamento per le popolazioni locali.

Infine, su YOU TUBE all’indirizzo www.youtube.com, digitando “sumatran rainforest”, è visibile lo spot realizzato nelle foreste pluviali di Sumatra che denuncia i rischi per le specie animali e l’ambiente derivanti dalla deforestazione selvaggia.

7 dicembre 2007

UFFICIO STAMPA LIPU-BIRDLIFE ITALIA - 0521.273043

 

Pubblicato a cura del Notiziario delle associazioni www.notiziariodelleassociazioni.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl