Conferenza stampa per il corteo al Vomero.doc

Gennaro Capodanno Via Tino di Camaino, 22 - Napoli Tel. 0815787434 - 3392384648 e-mail: gennaro.capodanno@tin.it www.vivivomero.it/forum/wwwboard.html COMUNICATO STAMPA Conferenza stampa per il corteo delVomero Capodanno: " Ci fermeremo soloquando la Iervolino rassegnerà le dimissioni " "Ringrazio i comitati, le associazioni ed i singoli cittadini che stannoinviando numerosi la loro adesione al corteo che si svolgerà sabato prossimocon partenza alle ore 12 nell'isola pedonale di via Scarlatti - ha esorditoGennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari e promotore dell'iniziativa,parlando oggi nella conferenza stampa di presentazione della manifestazione -.I recenti episodi di cronaca nera, con le ultime rapine in due esercizicommerciali, avvenuti in pieno giorno, proprio nel quartiere collinare hannodimostrato, se ce ne fosse stato bisogno, lo stato di totale abbandono ed'incutria nel quale versa la collina della città ed i suoi abitanti ".

12/dic/2007 17.10.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori Collinari  

Presidente:Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Via Tino di Camaino, 22  - Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

www.vivivomero.it/forum/wwwboard.html

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Conferenza stampa per il corteo delVomero

Capodanno: “ Ci fermeremo soloquando la Iervolino rassegnerà le dimissioni “

 

    “Ringrazio i comitati , le associazioni ed i singoli cittadini che stannoinviando numerosi la loro adesione al corteo che si svolgerà sabato prossimocon partenza alle ore 12 nell’isola pedonale di via Scarlatti – ha esorditoGennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari e promotore dell’iniziativa,parlando oggi nella conferenza stampa di presentazione della manifestazione -.I recenti episodi di cronaca nera, con le ultime rapine in due esercizicommerciali, avvenuti in pieno giorno, proprio nel quartiere collinare hannodimostrato, se ce ne fosse stato bisogno, lo stato di totale abbandono ed’incutria nel quale versa la collina della città ed i suoi abitanti “.

    “Rispetto alla mancate realizzazioni in termini di sicurezza, di viabilità, diassetto del territorio, per citare alcuni problemi storici – ha proseguitoCapodanno -, con un’amministrazione in affanno che continua a prendere temposenza risolvere nessuno dei problemi che attanagliano la Città, ed il Vomero inparticolare, la gente dice basta ed è costretta a scendere in strada. Sindacoed assessori dovrebbero prendere atto di questo stato di cose, e, dopo la salvadi fischi che li ha accolti anche nel recente incontro svoltosi presso laMunicipalità collinare, dovrebbero solo rassegnare le proprie dimissioni,consentendo che si torni alle urne, affinché i cittadini scelgano una nuovaguida della Città, visto che quella attuale, che governa da quasi sette anni,non ha portato a realizzazione nessuno degli impegni assunti nel corso di bendue campagne elettorali “.

    “Sia ben inteso – ha annunciato Capodanno – che il corteo di sabato al Vomero èsolo una delle tante manifestazioni che intendiamo mettere in campo in tutta laCittà per dare il benservito all’attuale guida di palazzo S.Giacomo, erisolvere i problemi di tutti i quartieri di Napoli. E’ in fase di avanzatarealizzazione, infatti, attraverso internet, la costruzione di un sito per ilcoordinamento delle associazioni e dei comitati di tutto il capoluogopartenopeo, anche con un forum dove scambiarsi in tempo reale iniziative eproposte. Subito dopo le festività natalizie organizzeremo un nuovo corteo, chesi svolgerà un altro quartiere di Napoli e così di seguito fino a coprire tuttoil territorio metropolitano. Ci fermeremo solo se e quando la sindaca Iervolinorassegnerà le proprie dimissioni irrevocabili dalla carica, consentendo ilritorno alle urne “.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl