Presidio a Varese contro le morti sul lavoro

12/dic/2007 19.49.00 Notiziario delle associazioni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CGIL CISL UIL                 VARESE
Varese, 12 dicembre 2007
COMUNICATO STAMPA
“BASTA MORTI SUL  LAVORO”
La drammaticità degli infortuni sul lavoro che il Paese sta vivendo dopo il tragico incidente di Torino, si è evidenziata anche nella nostra provincia con ben quattro infortuni gravissimi (di cui uno mortale) nelle ultime due settimane.
I dati provinciali sugli infortuni sul lavoro testimoniano quanto il problema sia ancora consistente a Varese: 14.307 infortuni nel 2006, 8 morti sul lavoro dall’inizio dell’anno.
CGIL CISL UIL di Varese esprimendo la loro vicinanza ai familiari di Mirco Bortoli deceduto sul lavoro alla COLACEM di Caravate e dei lavoratori morti alla Thyssen Krupp, organizzano un
PRESIDIO CONTRO LE MORTI SUL LAVORO, 
PER
UNA CONCRETA PREVENZIONE E SICUREZZA SUL LAVORO
 che si terrà Venerdì 14-12-2007 dalle ore
15.30 alle ore 17.30
presso Piazza Libertà (davanti alla Prefettura)
Durante il presidio una delegazione di CGIL CISL UIL incontrerà il Prefetto a cui solleciterà alcuni interventi per rendere più efficace nel territorio l’azione di prevenzione e deterrenza contro la non applicazione delle normative di salute e sicurezza: garanzia di applicazione delle nuove disposizioni sugli appalti, divieto di assegnazione di mansioni rischiose a lavoratori atipici, potenziamento del sistema dei controlli attraverso l’utilizzo di risorse derivanti dalle sanzioni effettuate a livello territoriale.
Inoltre, nelle prossime settimane Il dipartimento Ambiente e Sicurezza di CGIL CISL UIL di Varese si attiverà per richiedere un incontro con il Procuratore della Repubblica del Tribunale di Varese al fine di un più efficace e coordinato intervento nei casi di grave infortunio sul lavoro e presso l’Ispettorato del Lavoro per richiedere una verifica straordinaria sull’applicazione della normativa legale dell’orario di lavoro (il cui allungamento oltre i limiti è un evidente fattore di rischio).
CGIL CISL UIL VARESE
 
Inserimento a cura del Notiziario delle associazioni www.notiziariodelleassociazioni.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl