Vomero, ennesimo incidente allincrocio Solimena Giordano.doc

13/dic/2007 15.49.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori Collinari  

Presidente:Prof. Ing. Gennaro Capodanno

“Se un uomo non è disposto a lottare per lesue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22 -  Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

 

COMUNICATO STAMPA

 

Vomero: Ancora un grave incidentein via Luca Giordano

Capodanno “ Anche i problemi diviabilità nel corteo di sabato “

 

         “Nel corteo di sabato al Vomero porremo in evidenza anche i problemi chederivano dalla scarsa sicurezza, sul piano della viabilità, delle strade delquartiere, alla luce dell’ennesimo grave incidente, avvenuto oggi intorno alle13,30 all’incrocio tra via Luca Giordano e via Solimena – afferma GennaroCapodanno, presidente del Comitato Valori collinari e promotore del corteo chepartirà da piazza Vanvitelli alle ore 12,00 -. Ad aggravare le già caotichecondizioni di viabilità del traffico ha contribuito lo scontro traun’autovettura che proveniva da via Solimena e che aveva già impegnatol’incrocio con una moto proveniente da via Luca Giordano. Nessun vigile urbanosi trovava in zona e la viabilità è rimasta paralizzata per diverso tempo (foto allegata ) “

“ Notevoli i dannai due mezzi, aseguito del violento impatto ( foto allegata ) – continua Capodanno – Diincidenti del genere a quell’incrocio ne sono avvenuti a centinaia. L’ultimoalla ribalta delle cronache è del 1° dicembre scorso, tra due autovetture.L’urto fu stato talmente forte che una delle due auto fu sbalzata sulmarciapiede della stessa via Luca Giordano, dove si trovavano numerosi passantie, fortunatamente,andò ad impattare su di una palina della segnaleticastradale, fermandosi “.

“ Nell’urto  - continua Capodanno - il fusto metallico della palina  subì una notevole deformazione,inclinandosi di circa 30 gradi, a dimostrazione della violenza dell’impatto. Senon ci fosse stata quella palina, che a distanza di circa due settimane è ancoralì a testimoniare l’evento, l’auto avrebbe continuato la sua folle corsa edavrebbe potuto anche coinvolgere qualche pedone. Anche in quel caso, n mancanzadei vigili urbani, intervennero le guardie di finanza presenti in zona neltentativo di arginare la marea di auto che, intanto, avevano invaso via LucaGiordano e le arterie adiacenti “.

         “A seguito dei numerosi incidenti che si verificavano a quell’incrocio – ricordaCapodanno -, tempo addietro, vi fu una petizione dei residenti e deicommercianti per chiederne di semaforizzare, così come accade per quello dellalimitrofa via Stanzione. Gli incidenti, infatti, si verificano da quando,modificando la precedente segnaletica, le auto provenienti da via Solimena nonsono più obbligate a svoltare a destra su via Luca Giordano ma possonoproseguire anche lungo la stessa via Solimena, tagliando il flusso veicolare.Si aggiunge anche la scarsa visibilità a quell’incrocio generata sia dallecampane per la raccolta differenziata poste sulla pubblica via sia dallapresenza perenne di auto in doppia fila. Infine l’assenza di vigilanza sullacorsia riservata di via Luca Giordano dove sovente sfrecciano auto private emotorini a forte velocità “.

         Capodannoper evitare che prima o poi ci scappi il morto, chiede ancora una voltal’immediata semaforizzazione dell’incrocio in questione o in alternativa ilripristino della vecchia segnaletica con l’obbligo di svolta a destra.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl