Napol, ho sognato l'arresto dei responsabili del pattume.doc

16/gen/2008 04.04.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente:Prof. Ing. Gennaro Capodanno

“Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sueidee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  - Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

 

 

LETTERAAPERTA

 

Napoli: Ho sognatol’arresto dei responsabili del pattume!

 

         Misono reso conto che era sogno solo allorquando sono stato ridestatodall’ammorbante fetore della montagna di rifiuti che centimetro percentimetro ho visto crescere, ossessiva realtà, sotto il portone del palazzodove abito, nell’ex “quartiere bene” del Vomero. Ho sognatoun nuovo commissario ma non ai rifiuti, che da temponon sono un’emergenza visto che il problema è noto ed irrisolto da lustri,ma un “commissario governativo agli arresti”. Il volto ed il pigliodel primo Di Pietro che, dimessosi da ministro della Repubblica, era tornatonella magistratura, richiamato per l’operazione “Napoli e la Campania pulite”,ho sognato il “tintinnar di manette” che agli inizi degli anni’90 aveva fatto tremare i potenti di allora, mettendone tanti in galera,costringendo qualcuno all’esilio, qualcun altro al suicidio, ho sognatole gazzelle dei carabinieri che, all’alba, partivano, percorrendo leuniche strade sempre nette, anche in questi giorni difficili, del capoluogopartenopeo, dal promontorio di capo Posillipo alcentro storico, ho sognato che gli uomini della Benemerita uscivanodai palazzi con i personaggi, oramai noti alle cronache internazionali, che dal1993 regnano su Napoli e sulla Campania, coloro che hanno inventato il“rinascimento napoletano”, i novelli faraoni sotto la cui dinastiasi è realizzata l’ottava meraviglia, le “piramidi dispazzatura” che hanno fatto, in questi giorni, il giro del mondo,screditando una regione, la Campania ed una città, Napoli, da sempre faro di cultura siaper le bellezze naturali sia per i tanti figli che hanno dato lustro all’interanazione in tutto il mondo, in campo scientifico come in quello letterario.Spero solo che il sogno al più presto diventi una realtà. Non ci restituirà ladignità perduta ma servirà a far capire che anche inquesta martoriata metropoli chi sbaglia paga, ieri come oggi, come, ciauguriamo, sempre, anche domani.

 

Gennaro Capodanno

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl