LA TERRA DEI PURI

25/gen/2008 07.00.00 Narconon sud Europa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Tutto cambia, niente cambia. Così come la terra continua a girare su stessa, gli uomini potenti continuano a decidere le sorti dei più deboli, mentre altri lotteranno; qualcuno risulterà vinto e qualcun altro vincitore. Questo pensiero mi viene se la mente va al Pakistan, che significa "terra dei puri".

Ironia della sorte, di puro pare non avere più nulla: la guerra civile, il terrorismo, la povertà, la degradazione, la tossicodipendenza stanno condizionando l'esistenza di questo popolo. Secondo i dati riportati, la popolazione che usa droghe è di 6 milioni; si parte dai bambini di 6/7 anni per arrivare in età adulta avanzata. Lo scenario è allarmante e devastante. La droga non conosce confini, razze, ceti sociali e religioni.

Queste informazioni sono la testimonianza diretta di un medico, il dottor Mohamed Sharif che opera nella provincia di Karachi; venuto a Milano recentemente per incontrarsi con operatori che lavorano nel campo della prevenzione e riabilitazione dalle droghe.

Il dottor Sharif è venuto con l'intento preciso di partecipare personalmente alle conferenze di prevenzione tenute dagli operatori dell'Associazione Narconon Sud Europa (
www.narcononsudeuropaq.org Tel. 02 36589162) presso alcune scuole ed insieme a gruppi di genitori e insegnanti. Tutto questo al fine di attuare a sua volta questa condotta, in Pakistan.

L'interesse si è anche concentrato sulla possibilità di aiutare concretamente i tossicodipendenti pachistani, che vengono letteralmente abbandonati a se stessi e lasciati a vagare per le strade come fantasmi, con un centro residenziale Narconon.

Ha un grande progetto il dottor Sharif: creare una casa accoglienza, un centro di riabilitazione dove poter ospitare coloro che desiderano intraprendere il cammino faticoso verso una vita libera dalle droghe.

Noi lo sosteniamo con forza, ma forse potreste aiutarci anche voi. Contattateci a Milano, in Via Leoncavallo 8, Tel. 02 36589162 Fax. 02 36589167
info@narcononsudeuropa.org.

Pinuccia Cambieri

Via Leoncavallo 8 Milano
Tel. 02-36589162 - Fax. 02-36589167
pinuccia@prevenzionedroghe.org


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl