Fantasia

Ho concepito una città, avvolta nel manto notturno, che si animava e che si raccontava.

12/feb/2008 15.30.00 Narconon sud Europa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Quando permetti alla fantasia di oltrepassare l'immaginario e di correre libera e senza ostacoli, riesci a creare una combinazione di colori e di suoni inspiegabili, ma estremamente emozionanti.

Con questo gioco, in uno scenario senza confini e limiti, ho materializzato delle immagini concatenate una con l'altra. Ho concepito una città, avvolta nel manto notturno, che si animava e che si raccontava. Le cose materiali acquisiscono sentimento, umanità; caratteristiche che rendono unico l'essere umano.

Le case, come signore un po' retrò incontratesi per l'ora del te, si raccontano i più intimi segreti, le più profonde preoccupazioni. Le orbite scure e profonde osservano attentamente; i muri che le sostengono sono impregnati di parole, sussurri e di dolore espresso in una moltitudine di modi. Gli alberi scuotono i rami, come vecchi saggi, in disaccordo su quello che vedono. Le macchine accendono i fari per illuminare un cammino laborioso.

Potrebbe essere veramente frutto di una grande immaginazione, ma non così fuori dalla realtà se pensiamo a quante volte abbiamo detto o sentito: "Se i muri potessero parlare"! È vero, i muri non possono parlare, ma le persone si.

Sono veramente molte le persone, come gli operatori dell'Associazione Narconon Sud Europa (www.narcononsudeuropa.org) che hanno ascoltato i dolori altrui, perché l'essere umano in difficoltà è capace di innescare una sorta di auto distruzione scendendo una spirale che porta al degrado e all'annientamento. E poi hanno parlato, hanno scavato nel torbido per far si che chi lo ha vissuto riesca a sbarazzarsene, risalendo faticosamente quella spirale.

Sono i fari che con la loro luce illuminano la rotta senza farci perdere; infondendoci anche un continuo incoraggiamento per non mollare.

Pinuccia Cambieri


Via Leoncavallo, 8 Milano
Tel. 02-36589162 Fax. 02-36589167
pinuccia@prevenzionedroghe.org


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl