UN AMORE COSI' GRANDE

05/mar/2008 16.10.00 Narconon sud Europa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
È qualche giorno che nella mia testa riecheggiano insistenti le note di una vecchia canzone dal titolo molto rilevante: "Un amore così grande." Chissà perché...il mio pensiero corre velocemente alla famiglia, ai genitori. Infatti, nella maggior parte dei casi, sono le sole persone che riescono a nutrire un sentimento così intenso e profondo.

È stato con il passare degli anni e con il raggiungimento di una maturità interiore che oggi arrivo a questa riflessione. Quando si è figli, in giovane età, si tende a confondere questo sentimento come una sorta di prevaricazione. Un alone di soffocamento; come avere delle catene ai piedi che ci lasciano poco spazio. È un ostacolo che potrebbe farci allontanare dai genitori e in aggiunta, poi, mettiamoci pure quella presunzione che ci fa credere di sapere tutto.

Purtroppo, nel nostro cammino di adolescenti, può succedere che qualcuno abbia imboccato vie che non portano a niente, ricercando presunte libertà e fantasie con sostanze stupefacenti ed alcol. I comportamenti cambiano, in modo particolare, nei confronti dei familiari e quelle sensazioni di malessere si acutizzano rendendoli ai nostri occhi nemici inveterati e facendo si che ci allontaniamo sempre di più.

Eppure loro sono sempre lì e quell'amore, così grande, non diminuisce, ma è frainteso. La forbice si allarga e sono quasi sempre loro, coadiuvati da amici e conoscenti,  che cercano il rimedio, l'aiuto. Difficilmente mollano. Hanno un'arma vincente che li rende combattivi, nonostante la sofferenza. L'amore.

Gli operatori del settore prevenzione e riabilitazione da droghe e alcol (www.narcononsudeuropa.org) oggi genitori, sanno molto bene che la distanza tra figli e famiglia va accorciata perché riconoscono quanto quell'amore sia puro e sia come un balsamo per lenire certe ferite. Tutto è difficile, ma niente è impossibile. Il tempo e un lungo percorso permetteranno il riavvicinamento.

Loro saranno sempre lì, dimentichi del dolore e generosi nel distribuire amore, come sempre. Un amore così grande... merita onore.

Pinuccia Cambieri

Narconon Sud Europa
Via Leoncavallo, 8 - Milano
Tel. 02-36589162 Fax. 02-36589167
pinu.narconon@gmail.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl