Vomero, via D'Annibale finalmente liberata dal canctiere.doc

09/mar/2008 17.10.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente:Prof. Ing. Gennaro Capodanno

“Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sueidee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  - Napoli

Tel.  0815787434   - 3356664498

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

 

 

COMUNICATOSTAMPA

 

Vomero: viaD’Annibale, finalmente liberata dal cantiere

Capodanno: “ Vintaun’altra battaglia per la vivibilità del quartiere “

 

         “ Se c’è una strada aNapoli che, a giusto titolo, poteva entrare nel Guinness dei primati negativi,questa certamente era via D’Annibale al Vomero, giaviale Michelangelo, un tratto di strada, a doppio senso, importante, per laviabilità e che collega piazza Fanzago con via S.Gennaro ad Antignano – esordisce Gennaro Capodanno -. Stando alle testimonianzedei residenti erano circa dieci anni che buona parte della carreggiata eraoccupata un cantiere che si estendeva su buona parte della carreggiata ( fotoallegata ) “.

         “ Un cantiere che fu installatoper i lavori di variante, necessari per il completamento funzionale e lariqualificazione fognaria delle reti del bacino imbrifero del Vomero, eseguitinell’ambito della ristrutturazione idrica delle collettrici di via Conte della Cerra,  via Salvator Rosa, via Imbriani,affidati dal Comune di Napoli all’impresa Raiola,sotto la direzione dell’ing. Generoso Schiavone,all’epoca dirigente del settore presso il Comune di Napoli “.

         “ In questi giorni, dopo anni dibattaglie e di petizioni, il cantiere, dove da molto tempo non si operava,regnando uno stato di completo abbandono, è stato eliminato e finalmente questotratto di strada è stato restituito alla viabilità – afferma soddisfattoCapodanno -. Adesso però bisognerà dotarlo del necessario arredo urbano edell’opportuna segnaletica, per evitare che si trasformi in un’areaa parcheggio. Già in questi pochi giorni, si è osservata di nuovo larestrizione della carreggiata sia per le auto parcheggiate a pettine lungo ilmarciapiede, sia per quelle autovetture che addirittura vengonoparcheggiate a centro strada alla confluenza con via S. Gennaro ad Antignano ( foto allegata ). Per risolverequest’ultimo problema sarebbe opportuno pensare ad un’aiuolaspartitraffico “.

         Sulla questione Capodanno chiedel’intervento urgente del sindaco Iervolino e degli assessori Mola e Nugnes per le opere necessarie a restituire appieno questotratto di strada alla normale viabilità e decongestionare così una zona delquartiere soggetta a notevoli flussi di traffico.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl