Terra Futura: buone pratiche di sostenibilità a Firenze

Terra Futura: buone pratiche di sostenibilità a Firenze Terra Futura Buone pratiche di sostenibilità Dal 23 al 25 maggio la Fortezza da Basso, a Firenze, ospiterà la V edizione di Terra Futura, mostra-convegno internazionale delle buone pratiche di sostenibilità ambientale, economica e sociale.

06/mag/2008 20.10.00 Notiziario delle associazioni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Terra Futura
Buone pratiche di sostenibilità

Dal 23 al 25 maggio la Fortezza da Basso, a Firenze, ospiterà la V edizione di Terra Futura, mostra-convegno internazionale delle buone pratiche di sostenibilità ambientale, economica e sociale.
Terra Futura è promossa e organizzata da Fondazione Culturale Responsabilità Etica Onlus per conto del sistema Banca Etica (Banca Etica, Consorzio Etimos, Etica SGR, Rivista “Valori”) e Adescoop-Agenzia dell’Economia Sociale s.c., con la collaborazione di Acli, Arci, Caritas Italiana, Cisl, Fiera delle Utopie Concrete, Legambiente.
Un’ampia rassegna espositiva e un ricco programma culturale vedranno intervenire numerosi esperti e testimoni della politica, dell’economia, della ricerca scientifica, del terzo settore, della cultura e dello spettacolo. Come sempre non mancheranno laboratori  e momenti di animazione e spettacolo per coinvolgere anche i visitatori più giovani e dare loro la possibilità di sperimentare in prima persona le buone pratiche di sostenibilità.
Per far emergere  proposte e  progetti educativi sui temi delle buone pratiche di vita, quest'anno, sono state pensate delle azioni specifiche per le scuole raccolte sotto il titolo di “Terrafutura per la scuola”. Docenti, formatori e scolaresche di ogni ordine e grado saranno guidati attraverso una visita attiva alla scoperta delle diverse sezioni di Terra Futura: dall’educazione ambientale al riciclo, dalle energie rinnovabili alla cooperazione internazionale, dal commercio equo alla mobilità sostenibile… Le proposte educative degli espositori saranno segnalate attraverso una pagina web sul sito www.terrafutura.it, in costante aggiornamento, e all’interno della manifestazione attraverso l'infopoint “Terrafutura per la scuola”, per accogliere e orientare classi e docenti in visita; a disposizione dei visitatori, inoltre, la guida “IES sostenibilità – Itinerari Educativi per la Sostenibilità a Terra Futura”, che riunisce gli espositori con progetti per la scuola, e il calendario dei laboratori e delle animazioni.

Info: ADESCOOP, tel. 049 8726599, info@terrafutura.it - www.terrafutura.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl