Cartelloni pubblicitari, bisogna intervenire anche al Vomero.doc

Gennaro Capodanno Via Tino di Camaino, 22 - Napoli Tel. 0815787434 - 3392384648 e-mail: gennaro.capodanno@tin.it http://www.vivivomero.it/forum/sms_toc.htm http://it.groups.yahoo.com/group/corso_concorso_per_dirigente_scolastico/ http://it.groups.yahoo.com/group/in-formazione_docente/ COMUNICATOSTAMPA Cartelloni abusivi: bisognaintervenire anche al Vomero Capodanno: " Manufattoanche sulla Villa Casciaro " "Tra le vittime illustri della nuova ondata dei manufattipubblicitari installati non ci sono solo le strade e le piazze della I Municipalità, vale a dire dei quartieri Chiaia, S. Ferdinando e Posillipo,ma anche quelle del Vomero, dove, ricordiamo, furono costruite tra la finedell"800 e gli inizi del '900 alcune delle più belle villein stile Liberty, di cui restano molte tracce in strade come via Palazzi, viaLuigia Sanfelice, via Aniello Falcone e via LucaGiordano, per citarne alcune ".

10/mag/2008 15.50.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente:Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Via Tino di Camaino, 22  Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

http://www.vivivomero.it/forum/sms_toc.htm

http://it.groups.yahoo.com/group/corso_concorso_per_dirigente_scolastico/

http://it.groups.yahoo.com/group/in-formazione_docente/

 

 

COMUNICATOSTAMPA

 

Cartelloni abusivi: bisognaintervenire anche al Vomero

Capodanno: “ Manufattoanche sulla Villa Casciaro

 

         “Tra le vittime illustri della nuova ondata dei manufattipubblicitari installati non ci sono solo le strade e le piazze della I Municipalità, vale a dire dei quartieri Chiaia, S. Ferdinando e Posillipo,ma anche quelle del Vomero, dove, ricordiamo, furono costruite tra la finedell’’800 e gli inizi del ‘900 alcune delle più belle villein stile Liberty, di cui restano molte tracce in strade come via Palazzi, viaLuigia Sanfelice, via Aniello Falcone e via LucaGiordano, per citarne alcune “. E quanto afferma Gennaro Capodanno,presidente del Comitato Valori collinari, già presidente della circoscrizione.

         “ In questo contesto, tra gliedifici che rappresentano l’emblema dell’antica storia culturale epittorica del Vomero sicuramente si annovera Villa Casciaro,un villino liberty di due piani, realizzato nel 1910 all’angolo tra via Luca Giordano e via Solimena – continua Capodanno-. Un edificio dove, come ricorda una lapide fatta apporre dal Circolo artisticopolitecnico, visse e morì colui che è considerato il più grande pastellista europeo a cavallo dei due secoli, il maestrodel colore Giuseppe Casciaro, dal quale prende ilnome “.

         “ Sulla facciata laterale diquesto luogo pieno di ricordi e di cultura – rileva Capodanno -, ècomparso in questi giorni l’ennesimo manufatto pubblicitario, che,insieme ad altri, come il totem posto dinanzi allafacciata principale dell’edificio scolastico Vanvitelli, in via LucaGiordano o la palina dinanzi alla stazione superiore della funicolare di Chiaia, di recente restaurata ( foto allegata ), andrebberoimmediatamente rimossi “.

                  Sullaquestione Capodanno ha indirizzato un appello al sovrintendente Guglielmo, alsindaco Iervolino ed al presidente della municipalità, affinché si adoperino immediatamente per la rimozione dei manufattipubblicitari posti al Vomero in prossimità di luoghi o siti di valenza storica,artistica ed ambientale riconosciuta.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl